Rockit Vol. 1.15

Rockit Vol. 1.15

Compilation

2021 - Rock, Pop

Descrizione

Giochi di ruolo fantasy che diventano rap apocalittico, esplosive miscele di funk, jazz e punk, aquiloni che volteggiano sostenuti da sax che suonano lontani, taglienti spoken word che riecheggiano da grigie zone industriali e molto altro ancora: è online la Compilation di Rockit 1.15, con il meglio della musica caricata sul nostro sito. La copertina è di Giuseppe Mosca.

Vuoi anche tu comparire nella prossima compilation? Registrati su Rockit e carica il tuo album, ep o singolo: se ci convincerà, saremo noi a contattarti!

Ulisse Schiavo – Precious Silver Grace

Pochi, sofferti accordi di pianoforte e un respiro trattenuto si sfaldano nell’elettronica di Precious Silver Grace di Ulisse Schiavo, fino a sfuriare in un beat oscuro da club berlinese, mentre la sua voce si libra osando melodie degne di Jeff Buckley.

The Tangram – Magical

Un pop romantico immerso in un oceano psichedelico, dove fanno in tempo a emergere chitarre funkeggianti, un groove luminoso e melodie oniriche. È con questo sound cosmico e ipnotico che i Tangram ci conquistano, tanto da piantarci in testa il ritornello di Magical senza che ci sia modo di schiodarlo.

Carver – Brianza

L’altra faccia della luna è l'inquietante viaggio notturno dei Carver, che dalle spettrali sonorità di una Milano angosciante finiscono per raggiungere le ombre di una Brianza industriale, grigia e tossica, narrata attraverso un taglientissimo spoken word.

Iruna – Blue

Il blu di Iruna è un colore dalle mille sfumature, un safe space dove dare sfogo a tutto ciò che ci ribolle dentro, in cui c'è spazio anche per suoni tropicali e per celebrare anche le proprie fragilità. Così come fa al meglio la title track, nella sua languida melodia e il suo malinconico arrangiamento jazzy.

99paranoie – iPhone

Una strascicata strumentale lo fi hip hop, dominata da frammentate chitarre, fa da sfondo allo struggimento amoroso di 99paranoie, un inguaribile romantico spaventato dalla forza dei suoi sentimenti che, dopo aver provato in tutti i modi di reprimerli, capisce di non poter far altro se non gridarli al mondo.

Clever Square – Kites from the Noodles Kingdom

“Aquiloni dal regno degli spaghetti” volteggiano in aria leggiadri, sospinti dalle note di un sax distante che si insinua nelle pieghe di un sognante indie folk. I Clever Square ci rassicurano, ci coccolano nel loro abbraccio per dirci che anche le cose più complicate si aggiusteranno, in questa vita o nella prossima.

Davide Bava, Sofia_, Chiara De Cillis – Debolezze

I beat sgranati alla Earl Sweatshirt di Davide Bava ci immergono in racconti allucinati di alienazione urbana, tra barre disturbate e ondeggianti melodie soul. Come Debolezze, con le voci di Sofia_ e Chiara De Cillis, dove sesso e amore si incrociano in un disturbato rapporto da cui non si riesce a uscire.

Stickball – Stickballo

Acidi, spigolosi, incendiari, elegantemente marci, brillantemente sporchi: gli Stickball ci lanciano direttamente in faccia la loro miscela di violenza punk e gusto funk, con scombinate armonie jazz a farci strabuzzare gli occhi nella loro continua imprevedibilità.

Helen Aria – Deneb

“Ho la testa su Deneb, i piedi quaggiù”: Helen Aria ci mostra la sua dimensione musicale interstellare di un enigmatico pop, le cui porte vengono aperte da un violoncello che suona furiosamente, mentre una pioggia di meteoriti sonori dissonanti e psichedelici ci esplode tutto intorno.

Anna Soares – Unconscious

Anna Soares racconta le perversioni di ciascuno di noi per celebrare la sacralità dell’universo sessuale, il tutto in un claustrofobico e sensuale trip hop. Un disco palpitante, abrasivo, ruvido ed erotico, che tra i suoi picchi ha le atmosfere nebbiose e il respiro affannato di Unconscious.

William Pascal – La mia zombie

Come un personaggio immaginario in un gioco di ruolo fantasy e apocalittico, William Pascal combatte i mostri che lo circondano, in uno scenario tra realtà e finzione. Le sue armi sono le rime, che vanno a sbattere come mazze contro un beat frenetico da film horror.

Credits

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO