Costa Volpara - Il suono dell'estate testo lyric

TESTO

Il Suono dell'estate (A. G. Budano)

Erba verde
rami secchi
foglie e sponde
un treno in lontananza che passa
e ci sei tu.

Scorre il fiume
l'odore della sera sale
le ali di quel volo rapace
poco in là ci porta su
ci porta verso il blu.

Sento il suono del tempo
sento il vento e poi
il fiume scorre

Dietro al buio mistero
danza il fuoco e poi
l'estate sopra noi.

Mai mi scorderò il suono dell'estate
mai dimenticherò che l'inverno poi arriva
ci dobbiamo arrivare bene
gettiamole nel fiume queste nostre pene
ci dobbiamo arrivare bene
che il fiume se la porti tutta la paura.

Scorre il fiume
vapore sopra l'acqua sale
ricorda che il calore del giorno
è ancora qui
insieme a noi.

Non pensare al freddo
che l'inverno poi
ci sarà tempo d'affrontarlo, accettarlo
ascolta il fiume e poi
l'estate sopra noi.

Mai mi scorderò il suono dell'estate
mai dimenticherò che l'inverno poi arriva
ci dobbiamo arrivare bene
gettiamole nel fiume queste nostre pene
ci dobbiamo arrivare bene
che il fiume se la porti tutta la paura
tutta la paura

CREDITS

Testo di Antonello Giovanni Budano Musica di Antonello Giovanni Budano e Cristiano Pizzati Registrato in home recording a Viterbo nel 2015 Chitarra Classica di Cristiano pizzati Voce di Antonello Giovanni Budano Altri strumenti: VST

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Il suono dell'estate di Costa Volpara:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Il suono dell'estate si trova nell'album Ultimo Raccolto (antologia) uscito nel 2015.

Copertina dell'album Ultimo Raccolto (antologia), di Costa Volpara

---
L'articolo Costa Volpara - Il suono dell'estate testo lyric di Costa Volpara è apparso su Rockit.it il 2022-02-19 14:10:44

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia