Daniele Fortunato - Quel filo sottile testo lyric

TESTO

Dolci metamorfosi,
disarmante ingenuità,
lenta affiori all'esistenza in ogni tua necessità...
Scelti per difenderti,
la fiducia ci commuove,
diventiamo come rami stretti
a foglie nuove...

Non si può raccontare
con sole parole
quel filo sottile,
e ti stringo la notte
per farti passare ogni male

E vorrei trasformare
la furia del mondo
per darti bellezza,
arrestare quel tempo tiranno
che ruba l'infanzia

Da un po'
se mi perdo,
nel buio,
penso a te

Traiettorie le tue orme,
chissà se ridi
o è un'impressione,
riconosci nuove forme
e impari il suono
del tuo nome

Ti riparo dalla pioggia,
diventò l'uomo che volevo,
per tramandarti ciò che posso
e sostenerti in volo

Non si può raccontare
con sole parole
quel filo sottile,
e ti stringo la notte
per farti passare ogni male

E vorrei trasformare
la furia del mondo
per darti bellezza,
arrestare quel tempo tiranno
che ruba l'infanzia

Da un po'
se mi perdo,
nel buio,
penso a te

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Quel filo sottile di Daniele Fortunato:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Quel filo sottile si trova nell'album Quel filo sottile uscito nel 2020 per Believe Digital.

Copertina dell'album Quel filo sottile, di Daniele Fortunato
Copertina dell'album Quel filo sottile, di Daniele Fortunato

---
L'articolo Daniele Fortunato - Quel filo sottile testo lyric di Daniele Fortunato è apparso su Rockit.it il 2021-10-29 10:10:51

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia