Descrizione

secondo disco dei delay_house. interamente loop based, suonato con strumenti elettrici senza amplificazione e batteria elettronica. 12 ore per registrarlo e 4 mesi per l'editing. suonato come fosse un disco indie rock e mixato come fosse un disco di minimal electro. i testi sono sempre cortissimi e ambigui. l'ascoltatore ci vede quello che vuole, quello che pensa. la voce è uno strumento, il pitch shifter è dosato con più attenzione rispetto all'album precendente. la qualità audio è infinitamente superiore al primo album. e siamo contenti.

COMMENTI

Aggiungi un commentoavvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussioneInvia