Leggi la recensione Video in questo album (2)

Credits

EGOKID

Diego Palazzo: voce, chitarre, piano, tastiere
Piergiorgio Pardo: voce, piano, tastiere
Davide Debenedetti: tastiere, programmazione
Cristian Clemente: chitarre
Fabrizio Bucchieri: basso
Giacomo Carlone: batteria
www.egokid.it

Prodotto da Sergio Maggioni
Registrato a Varese presso La Sauna di Andrea Cajelli
Mixato da Matteo Cantaluppi al Mono Studio di Milano
Masterizzato da Giovanni Versari.


Artwork basato su un'immagine gentilmente concessa dal gruppo creativo Marvellini, con le grafiche di Enrico Magistro.

Edizioni: Novunque srl /Bmg Rights Management srl
Management: Novunque ale@novunque.it
www.novunque.it


Promozione: rossana@pitbellula.com
Press page: www.pitbellula.com/artist/egokid

Commenti (4)

Carica commenti più vecchi
  • Massimo Minuti 23/01/2014 ore 18:30 @massimominuti5

    adoro!!

  • maxavo 24/01/2014 ore 20:59 @maxavo

    li aspettavo con molto interesse, gli Egokid, dopo il loro ottimo album precedente Ecce homo, e, soprattutto, dopo il bellissimo pezzo "prestato" a Samuele Bersani "il re muore". Proprio il pezzo in questione riproposto in apertura, evidenzia quanto Bersani abbia saputo ottimizzare il brano con il dono della sintesi, eliminando gli eccessi che rendono la versione Egokid meno efficace. Non nascondo un po di delusione nel non riscontrare in questo secondo album la conferma di quanto ascoltato nel precedente album.Non è un brutto album ,sia chiaro,( brani come "in un altra dimensione" e , soprattutto, "io e te" valgono da soli l'ascolto) solo mi aspettavo un passo in avanti che invece non riscontro. Un po come successo a Paletti, anche gli Egokid peccano nella mancanza di una scelta precisa, e mettono in fila una serie di brani poco legati gli uni agli altri, in una sorta di compilation di influenze musicali poco coese, seppur molto ben eseguite. Insomma, avrei preferito un po piu di coraggio , magari a scapito dell'esigenza di capitalizzare quanto piu possibile il favorevole momento di cui gode il loro nome.
    Un buon album certo, dato che la classe non è acqua, ma ero(e sono)autorizzato ad aspettarmi di piu.

  • latitante 25/01/2014 ore 16:45 @latitante

    il disco dell'estate!!

  • Luigi Di Tuccio 29/01/2014 ore 16:42 @Anticaglia

    Bravi! L'ho ascoltato tutto :)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati