Gli Eimog sono un gruppo strumentale nato nell'autunno del 2005 ad Agrigento, Italia. Sin dalle prime apparizioni dal vivo, sono riusciti ad attirare l'attenzione di pubblico e critica grazie a performance ispirate, atmosferiche, al contempo infuocate e contemplative. A soli quattro mesi dalla formazione, si sono uniti ai Fine Before You Came per una serie di concerti attraverso la penisola, un'esperienza necessaria tanto per consolidare il proprio sound quanto per espandere il proprio uditorio. Immediatamente successiva è la realizzazione di un primo demotape contenente sei tracce e promosso tramite la propria pagina MySpace; in seguito ai buoni riscontri di un pubblico sempre crescente, nel 2008 la band registra il suo primo EP, Early: 4 canzoni accolte positivamente, come dimostrano le recensioni favorevoli raccolte in Europa, Stati Uniti e persino Asia. L'interesse è tale che la canadese Iteraphone Records si occupa di distribuire digitalmente l'EP, mentre due canzoni, The Last Step Over e Oceanic, sono state incluse in alcune compilation in Italia, Corea e Giappone. In promozione del lavoro il gruppo effettua numerose date dal vivo, partecipando peraltro alle finali di Italia Wave Love Festival per ben due volte, calcando il palco del M.E.I. di Faenza e approdando infine al prestigioso Ypsigrock Festival (Castelbuono, PA), dividendo la scena insieme ad Apparat, dEUS, Art Brut e Paolo Benvegnù. Nel 2009 gli Eimog si dedicano interamente alla scrittura e alla realizzazione del loro primo album, Scenario. Registrato nell'arco di cinque mesi presso i Vertigo Studios di Siracusa sotto la supervisione di Toti Valente (Albanopower) e masterizzato ai prestigiosi Nautilus Studios di Milano, l'album rappresenta un tentativo di esprimere le esperienze maturate da ogni singolo membro della band, umanamente ed artisticamente, nel corso degli ultimi anni. Sei tracce strumentali come sei pagine di un diario, attraverso paesaggi immaginari e fascinazioni sonore ora riconducibili alla musica ambientale ora al post-rock di matrice classica, in un viaggio emozionale lungo 57 minuti. Arricchite dagli archi di Jascha Parisi (violoncello) e Sarah Diana (violino), le canzoni di Scenario sono state presentate in anteprima il 29 agosto 2009 presso il Giardino della Kolymbetra, nella cornice mozzafiato della Valle dei Templi di Agrigento, in un evento speciale promosso dal FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano). La serata ha registrato il tutto esaurito. Attualmente gli Eimog sono sotto contratto con la Sudway, neonata indie label siciliana; Scenario sarà distribuito anche in Giappone dalla Friend Of Mine Records. Il 2010 vedrà la band impegnata a promuovere il disco nel suo primo tour internazionale. Gli Eimog sono: Saro – batteria Vince – basso Davide – chitarra / piano Carmelo – chitarra Davide I. – chitarra / piano