Leggi la recensione

Descrizione

"Musica da una diStanza" è un disco di colonne sonore d'accompagnamento alla lettura del breve romanzo (iper)reale "Condominio 23". Stanze ed ambienti sonori si alternano dentro canzoni di breve durata, a suggerire atmosfere e situazioni che l'ascoltatore (o il lettore) più pretenzioso deve completare con proprie immagini mentali (non incluse nel librocd, dato il prezzo ridotto dell'opera).
Tra Morricone, elettronica e suoni irrisori mutuati da vecchi jingle, il disco rilegge e mescola sonorità e generi (l'acustico elettronico di "Dopo la Pioggia", la parodia del genere wester di "Milano spara...", il crossover della title track "Condominio 23"). Il tutto in una corsa sostenuta, a doppiare un'epoca che di tempo sembra non averne proprio più.
Prodotto e arrangiato da Emanuele Martorelli, registrato in casa tra camera e cucina, ogni oggetto capitato nella registrazione del lavoro è riveduto e corRotto al servizio dell'atmosfera sonora (spugne su legno, bicchieri, scatole degli attrezzi). Il lavoro segna un nuovo passo nel genere musicale: dalla "musica da camera" si passa infatti a quella da cameretta, a tratti da stanza (la distanza è successiva ed inclusa nei brani).

Il cd è scaricabile online mediante il codice QR all'interno del libro.
Il lavoro contiene una traccia video dal titolo "A Pop Up Life", un cortometraggio animato di un minuto sulle quattro stagioni dell'uomo, liberamente ispirato alla musica di Vivaldi ma visivamente più accattivante dell'opera del musicista.

Credits

Emanuele Martorelli - chitarre, synth, basso, rumoristica & computer programming.
Ersilia Prosperi - Tromba
Matteo Gabbianelli - Batteria

suonato, arrangiato e prodotto da Emanuele Martorelli tra il Myself studio di Roma e i monti abruzzesi (c)2012.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati