Enzo Dong è un rapper napoletano

Enzo Dong, classe 1990, nasce e cresce nelle periferie di Napoli, tra Secondigliano, Piscinola e Scampia. All'età di 15 anni entra a far parte della sua prima Crew composta da writer, breaker ed mc. Da sempre appassionato al genere hip hop/rap, fa le sue prime esperienze calcando quei pochi palchi che lo hanno spinto ad avvicinarsi sempre di più a questo genere. La stessa realtà che lo circondava, lo ha portato ad incontrare J-One, al tempo già rapper del celebre collettivo campano Fuossera, tanto da seguirlo in svariate occasioni ed effettuando così una sorta di gavetta.

Enzo Dong sceglie quest'appellativo riferendosi al luogo in cui risiede tutt'oggi, donandogli un significato specifico che nell'acronimo D.O.N.G. sta per: Dove Ognuno Nasce Giudicato.
Tra il 2007 ed il 2009 Enzo Dong registra alcuni singoli come "Memorie" e "Realtà Annur" ma si può ritenere artisticamente attivo dal gennaio del 2012, anno in cui esordisce con il primo singolo ufficiale "Lo So Che Mi Vuoi", con il duo "Sulset", formato con uno dei suoi più grandi amici, Emiliano. I “Sulset", poi, collaborano con altri artisti già attivi nella scena campana come: Larry Joule con "Che Ne Pensi", Pepp J-One dei Fuossera con "Sacrifici & C-4", Corrado con "Ho Perso La Mia Religione Rmx", Akey con "Città Fantasma", Oiank dei Fuossera con "C-4" e Da Blonde con "Un Giorno Così".

Nel giugno del 2013 il pubblica la sua raccolta di freestyle intitolata "Prima Di Tutto" mostrando una parte del proprio stile rappando sia in Italiano che in napoletano. L’anno successivo Enzo Dong partecipa a “Figli e figliastri” con il brano “Prumesse mancate”, l’album del cantante Franco Ricciardi che ospita molti dei più importanti rapper campani come Clementino, Ivan Granatino, Lucariello e Rocco Hunt.

Seguono molti altri singoli come “D-Muta”, “Che Guard a Fa” e “Impero” ma è grazie al brano “Secondigliano Regna”, pubblicato a dicembre del 2015, che raggiunge una visibilità davvero notevole. Il video della canzone sfiora i quattro milioni di visualizzazioni su YouTube e viene anche inserito nella colonna sonora della seconda stagione di “Gomorra - La serie” andata in onda su Sky nel 2016.

Il 10 ottobre 2016 pubblica il singolo “Higuain”, ad oggi uno delle sue canzoni più conosciute in assoluto. Seguono brani altrettanto fortunati come “Italia Uno”, pubblicato il 30 marzo 2017, e il recente “E Strade Song E Nostre” con il featuring di Clementino.