Una band futuribile

1997-2001 Nascita e sviluppo. Improvvisazioni lisergiche in rimbombanti capannoni industriali. Generazione ambiente di lavoro comune. Esotecnica.

2001-2003 Morte e resurrezione. Performance e live ovunque. Definizione pezzi. Prime mutazioni.

2004 “The Post Bong Adventure” EP (autoproduzione). Creazione collettivo IndustriAlien. Premi trascurabili. Macrostrutture.

2005 “Tecnosald” EP (autoproduzione). Primo Arezzo Wave. Video in stop-motion di Gutenberg. Altri premi trascurabili. Primi raid di guerriglia marketing.

2006 “La Vale Troppo Per Girare Con Una Felpa Scadente” EP (autoproduzione). Secondo Arezzo Wave. Colonna sonora videogame di Molleindustria per Discovery Channel.

2007 “La Chiave Del Venti” w/ Uochi Toki (Wallace records). Operazione Salsa Bianca. The Transervolo Connection. Colonna sonora cortometraggio “L’aspirante”. Creazione di sistemi complessi.

2008 L’infezione dilaga. Prime date all’estero, tra cui a Nizza come spalla ai Mr. Bungle. Guest al M.E.I. di Faenza. Partecipazione alla stesura dell’ABCDiario (Zandegù editore). Incursione mediatica di loro poster su Canale 5 durante la serie tv R.I.S.

2009 “Epyks 1.0″ e “Cavalcata” EP (Trovarobato). Primo live in streaming.

2010 Prime collaborazioni con Musica Per Bambini. Live al Gay Pride di Napoli e al Monkey Week in Spagna. Inclusione nella compilation “Song Swap” scaricabile dal sito di Repubblica.

2011 Incursione mediatica di un loro cd nel film su Amanda Knox. Inclusione nella compilation “Squillami”. Gestione di anomalie.

2012 Inclusione nella compilation “Musica Troppa Musica” de Il Mucchio Selvaggio. Primi frattali.

2013 “BIOS” (Trovarobato). Incursione di un loro poster nel film “La Grande Offerta” di Tornatore. Creazione del corto “Fibometraggio” con The Good Bread Company. Tour Del Cavolo 2013 con mapping.

2014 Tour mondiale con gli U2. No, non è vero.