Eva Milan - Mondo Bipolare testo lyric

28/03/2015 - 23:58 Scritto da Eva Milan Eva Milan 1

TESTO

Chi c'è in corsa per la normalizzazione
Chi si è messo in gioco per la causa
Da una parte all'altra dello schieramento
Chi dissente, chi manovra, chi sostiene
Chi diserta lo spettacolo sociale

Nasconditi... Nel Mondo Bipolare

Un po' snob incompatibile disadattato
Perso nel suo incanto disarmonico
Al ruolo stabilito non mi so adattare
Non trovo posizione
Nel Mondo Bipolare

Nasconditi... Nel Mondo Bipolare

C'è una guerra tra poveri
e una tra i Potenti
Armano eserciti di dissidenti
Chi gioca a dividere
i movimenti
Utili idioti peggio
degli Indifferenti

E' bastato uno sguardo sul baratro
Per ritrovarsi nell'abbandono
L'abbandono di un sogno
Un gioco, truccato fino all'osso
Ritrarsi dall'oblio e voltarsi
All'orizzione cieco, inumano
Al suo incedere barbaro
Su terre e corpi
Radici aggrappate alla resa
Private all'apice, inaridite, mute
Disertori, funamboli
arretrati ai margini
improvvisano mondi in bilico
tra la resistenza e il vuoto
A carte scoperte
si manda all'aria il gioco
Insieme ai colori, ai sapori estinti
si porti in salvo l'insofferenza
Per l'incanto perduto
l'inganno e l'assenza
di ingovernabile comunanza

CREDITS

Musica e testo: Eva Milan Voci, chitarre, basso, Virtual Drums: Eva Milan Voce recitante: Marco Rovelli, "Disertori" di Eva Milan

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Mondo Bipolare di Eva Milan:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Mondo Bipolare si trova nell'album Kali Yuga uscito nel 2014 per Seahorse Recordings, Audioglobe.

Copertina dell'album Kali Yuga, di Eva Milan

---
L'articolo Eva Milan - Mondo Bipolare testo lyric di Eva Milan è apparso su Rockit.it il 2015-03-28 23:58:55

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia