Ci vuole poco a gettare sentenze, ci vuole poco a puntare un dito, ci vuole poco a sputare veleno addosso alle persone, ci vuole veramente poco ad odiarle. Immersi in un mare di cotone e lisciati da setose mani, sperando che le cose attorno a noi cambino. Aspettando che la merda diventi oro, che le tenebre si diradino. Con le mani in mano a sperare, a continuare a sognare, o peggio ancora ad ignorare… La passività delle persone, il senso di vuoto trasmesso dalla tv, l'ingiustizia, la corruzione, l'aria irrespirabile. Ma dove stiamo finendo? In un vicolo cieco? in una latrina a cielo aperto?