Fabio Nobili - Ascolta e Testo Lyrics Parole

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Parole

Sguardi piegati al silenzio da un aspro sapere che non fiorirà
voci dal tono vibrante che sfiorano le botti dell’iniquità
Ma non distolgo il mio sguardo da questa realtà

Facce ingiallite nel tempo in un angusto e fumoso squallido bar
Frasi da vino scadente versate nell’oblio dell’insazietà
Ma non distolgo il mio sguardo da questa realtà

Forse non copro quel ruolo dai mille risvolti
E da falsi contorni che leggo sui volti
Inchinati al destino sul proprio cammino

Ma io non voglio pensare del resto sognare è un diritto divino
Che svanisce al risveglio mentre allunghi lo sguardo ad ogni sospiro

Ma io non voglio pensare che questo sospiro sia l’ultimo grido
Di un uomo solo che impreca al destino, sfogliando parole.

Album che contiene Parole

album Su la Testa - Fabio NobiliSu la Testa
2012 - Rock, Blues
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati