Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

E' il secondo EP dei FYS, dopo l'omonimo e autoprodotto ep del 2017. Brani dalle varie sfaccettature, mood diversi che passano dall'elegante "Azur", pezzo decisamente ambient del disco, all'energica title track "Less is more", un tripudio di synth dall'evidente sound anni Novanta. Un secondo EP che celebra un processo di maturazione del duo palermitano, come testimonia il brano "Bring the noise", brano rivisto e reso più elegante e ricercato dall'incontro fra i FYS e l'etichetta Pistacho. L'ep si apre e chiude con "May day", prodotta in due differenti versioni: la prima, la versione che apre l'ep, è una versione più estesa e strumentale, al contrario della traccia che chiude il disco, una vocal edit cantata da Gabriella Ricciardi e rivista in studio, con i sapienti suggerimenti di Luca Rinaudo e Danilo Romancino. Less is more è prodotto dai FYS e powered by Pistacho.

Credits

Arrangiamenti di Pietro Gugliotta e Gabriele Marchese Ragona
Voce in May Day, Gabriella Ricciardi
Testo in May Day, Gabriella Ricciardi e Alberto Tagliareni
Registrato e mixato presso gli Zeit Studio, a cura di Luca Rinaudo e Danilo Romancino.
Prodotto dai FYS e powered by Pistacho.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati