Descrizione a cura della band

Uscito per l'etichetta MAP (assolutamente poco raccomandabile), Amnesia doveva rappresentare l'apoteosi del suono dei "nuovi" Garage 29: duro, chitarristico, spigoloso, eppure sentito, epidermico. La definizione migliore fu "i Marlene Kuntz dal volto umano". Purtroppo la registrazione non fu delle migliori, ma Bisturi, da alcuni vista come la confessione di uno stupratore pentito, è stata trasmessa dalle radio undergroun per mesi!

Credits

Brian K - voce
Ermanno Monterisi - chitarra
Claudio Fusato - basso
Luca Piatti - batteria

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati