Leggi la recensione

Descrizione

Uscito nel 2001 per Wild Love Records con la benedizione de L’Arsenale (Federazione Siciliana per la Musica e le Arti), l'album di Gentless3 è già stato recensito come "..un teso songwriting, ma non solo: il post (?) rock di unwoundiana memoria che passa per i territori iblei", un disco fatto di "atmosfere dai suoni gravi che creano un tappeto musicale degno di una colonna sonora" e "sognanti e nervose a tratti, degne sonorizzazioni di paesaggi immaginari". Carlo Natoli (Skrunch, Tellaro, The Assassins, bodyHammer) con Sergio Occhipinti (chitarra, già con Illogo), Sebastiano Cataudo (batteria) e Floriana Grasso (piano elettrico da Pecora, Big Shave, Hoovers), riporta le coordinate sullo scontro in bianco e nero tra strumenti nudi & crudi, openTunings per chitarra baritono e spleen da assolata campagna del sud-est: "ballate scure, introverse ed emotive, evocative e commoventi, intrecci di chitarre ossessivi e voce a scandire, in un perfetto equilibrio di pace tormentata e rabbia…

Credits

Carlo Natoli, Voce, Chitarra Baritono, Chitarra Acustica, Piano
Sergio Occhipinti, chitarra elettrica
Saro Riso, Contrabbasso
Peppe Burrafato, Batteria

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati