Gianluca Pacini - Abitudine testo lyric

TESTO

sento l’odore del tempo
che penetra acre fra i miei giorni
cammino fra la gente che passa e mi osserva
mi perdo negli sguardi e sfioro i palazzi
la fretta che incalza mi toglie il respiro
le ore che crollano mi spingono a casa
luci all’orizzonte che lente si spengono
sono ricordi che muoiono lontani dal presente
e penso che non puoi comprendermi a fondo sai
da qui non torni più, nessuno ce la fa
mi giudichi e non sai che è troppo semplice così
ma qui non torni più, resto nell’ombra ormai
mi sveglio nella notte pensando al domani
e fradicio cerco un sogno diverso
intanto gli insetti mi salgono addosso
e fra le crepe dell’anima mi divorano dentro
spero in silenzio che i miei sorrisi
sembrino ancora così veri
le visioni di ieri diventano cera
che cola dagli occhi sotto un sole ormai alto
che non sento più
e penso che non puoi comprendermi a fondo sai
da qui non torni più, nessuno ce la fa
mi giudichi e non sai che è troppo semplice così
ma qui non torni più, resto nell’ombra ormai
ed io non vedo che il riflesso
di una vita già passata davanti a me

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Abitudine di Gianluca Pacini:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Abitudine si trova nell'album Abitudine uscito nel 2018 per Seahorse Recordings, Audioglobe.

Copertina dell'album Abitudine, di Gianluca Pacini
Copertina dell'album Abitudine, di Gianluca Pacini

---
L'articolo Gianluca Pacini - Abitudine testo lyric di Gianluca Pacini è apparso su Rockit.it il 2019-05-07 14:18:34

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia