Giulio Voce è il vostro amichevole cantautore di quartiere.

Giulio Voce è un cantautore nato a Roma il 10.11.1986. Cresciuto tra i quartieri romani dell'Appio-Latino e Tuscolano, capisce che in realtà Roma è un unico grande quartiere, fatto di storie intrecciate e di una umanità incredibile, da cui attingere come fonte di ispirazione per le sue canzoni. Ispirazione che si fonde con quella derivata dalla forte influenza del territorio Pontino e il Promontorio del Circeo e le origini calabresi, parte integrante della sua crescita umana e artistica.

Le sue influenze musicali spaziano dall'incontro con i grandi cantautori della tradizione italiana (Rino Gaetano, De Andrè, Guccini, Bennato, Paolo Conte, Battiato, Battisti ecc.) con il rock classico (dai The Doors ai Dire Straits, da Elvis ai Creedence Clearwater Revival) fino ad arrivare a contaminazioni con il country, la musica antica e il folk popolare. Questo mix vario ed originale dà vita a un stile unico che ne contraddistingue il sound.

Dopo aver suonato in alcune band nel 2012 decide di intraprendere il percorso cantautoriale, calcando i palchi dei più importanti locali della Capitale, tra i quali, Casa del Jazz, Stazione Birra, Jailbreak, Locanda Atlantide, Teatro Arciliuto, Gilda, Contestaccio, ma anche i 'suoi ' locali di quartiere.
Tra gli oltre 100 concerti realizzati negli ultimi anni, ha avuto modo di esibirsi nelle piazze d'Italia durante i tour estivi e in numerosi Festival di spicco tra cui Sanremo Giovani, Musicultura, Musiche Festival, La Notte Bianca del X Municipio di Roma, Assisi OveRock, Cave in Rock, MarteLive e altri.
I suoi brani sono stati trasmessi nelle principali radio romane e su Rai Radio Uno durante la trasmissione "Demo – L'acchiappatalenti".

Nell'estate 2014 pubblica il suo album d'esordio autoprodotto: "Lithos", in cui autoironia, rock, pop d’autore e richiami alla musica antica si fondono ricavandone uno stile personale ricercato. In Lithos viene suggellato il legame, quasi mistico, alle terre pontine, teatro di parte del viaggio di Ulisse e del mito della Maga Circe. Il fascino del promontorio come via di fuga dal reale che protegge l'ispirazione delle sue canzoni e l’incanto della mitologia che sprigiona dalle bellezze della natura.
Ne scaturisce un videoclip ufficiale della canzone "Il volto della maga" (https://www.youtube.com/watch?v=Re1CzPOxK0c), girato interamente nel territorio del Circeo, che suscita l'interesse della Sony con la quale stipula un accordo per la distrubuzione su Youtube del videoclip tramite il canale ufficiale VEVO.
Nel 2015, percorre nuove strade e inizia la collaborazione con il produttore artistico Vittorio Giannelli (Il volo, Nek, Rai, Mediaset, Sky) per la registrazione di nuovi brani con la partecipazione al basso di Matteo Pezzolet (già bassista precedentemente di Niccolo Fabi, Alex Britti, Orchestraccia ecc.) e Paolo Fabbrocino (Simone Cristicchi ecc.) alla batteria, più lo stesso Vittorio Giannelli alle chitarre soliste e alle programmazioni. Vengono così messe le basi per il nuovo lavoro: "Terra Bruciata", un Ep di 5 brani. Questi brani verranno portati in giro nell'estate 2015 in un tour estivo che percorre le principali piazze e locali del Sud Italia e culmina con il bellissimo concerto di Cirò Marina (KR) nell'area portuale il 17.08.15.
L'uscita del nuovo album viene preceduta nella stagione invernale da una serie di eventi tra cui: la conquista dellla Finale del festival "Il Cantagiro" presso il teatro Imperiale di Guidonia e l'inserimento della canzone "Terra Bruciata" nella compilation ufficiale del Festival; le finali regionali del "Sanremo Music Awards"; il documentario "Terra Bruciata al Circeo" (disponibile sul canale Youtube) dove viene spiegato il legame tra il Circeo e le canzoni; la collaborazione con il dipartimento Sound Design dello IED – Istituo Europeo di Design dove due suoi brani vengono selezionati come oggetto di studio per i corsi di sound design e arrangiamento; l'apertura del concerto del Maestro Walter Savelli (pianista di Claudio Baglioni) il 13.02.16 presso "Stazione Birra" (Roma).

Il nuovo ep "Terra Bruciata" viene pubblicato l'11 Marzo 2016 ed è reperibile su tutti i principali store digitali tra cui iTunes, Spotify, Deezer, GooglePlay ecc. e verrà presentato con un tour promozionale questa estate.