La formazione attuale de Gli Altri prende vita nel 2010 a Savona. Gabriele Lugaro e Andrea Nocco (già membri della band punk/hardcore 5MDR) decidono, insieme ad Andrea Avalli, Manuel Rosso e Lorenzo Colonna, di unire i canoni sonori e di indipendenza del punk/hardcore alla sperimentazione tra generi.
Nell'Ottobre 2011 debuttano con i cinque pezzi dell'EP Incipit (Taxi Diver Records/DreaminGorilla Records) e, grazie agli incoraggiamenti ricevuti nell'ambiente genovese e alla fama guadagnata con i loro live set viscerali e intensi, iniziano una lunga serie di date che li porta a suonare insieme a band quali: Gandhi's Gunn, The Secret, Valerian Swing, Aim, Mombu, La Quiete, Titor.
Nel 2012 tornano in studio per registrare quello che sarà il loro primo vero album, “Fondamenta, Strutture, Argini”.
Il disco, decisamente più potente, riflessivo e graffiante rispetto all'esordio, si compone di 8 tracce a metà fra post rock, hardcore e noise: un claustrofobico inferno sonoro alternato a lampi di lucidità che non lascia via di scampo.
Unico ospite del disco è Roberto Ceruti, cantante della storica band hardcore savonese Affranti, voluto per la collaborazione in omaggio ad un gruppo e ad un modo positivo e libero di intendere la musica indipendente, secondo logiche DIY.
I testi delle canzoni, da intendersi come un ritratto dei tempi che stiamo vivendo (la mutazione degli spazi, del territorio, dei modi di pensare e di vivere, l'individualismo), sono caratterizzati da un forte personalismo: in essi viene raccontata, tramite sentimenti ed emozioni legate a fatti personali, la vita interiore ed esteriore della provincia e di una generazione senza prospettive di alcun tipo.
Il disco verrà coprodotto da Taxi Driver, DreaminGorilla, QSQDR, Savona Sotterranea, Rude Records, Bus Stop Press, Bori Punk Asso, Collane Di Ruggine, Buridda Distro, Salterò Autoproduzioni e sarà pubblicato in freedownload.