Gli HATTORIHANZO sono un gruppo rock di Alessandria attivo dal 2004.
Hanno raggiunto la consapevolezza per raccogliere le loro canzoni immediatamente quando, proprio nel 2004, un cd demo di sei tracce dal titolo omonimo “HattoriHanzo” è stato distribuito durante i primi live della band.
Sin da subito i ritmi tipicamente rock'n'roll e i testi in italiano, a tratti tragicomici e sarcastici che esprimono concetti semplici e diretti, hanno permesso agli HATTORIHANZO di ritagliarsi un forte seguito di aficionados ad Alessandria e provincia.
Dopo essersi fatti le ossa su numerosi palchi del nord Italia e aver vinto Rock Targato Italia nel 2005 hanno preso accordi con la Maninalto! Records (etichetta discografica dei Vallanzaska) per dare alle stampe il loro esordio ufficiale discofrafico: “Occhi Rossi”.
Registrato al Noise Factory di Milano e prodotto da Alessio Camagni, il disco, ben accolto dalla stampa e osannato dagli addetti ai lavori, uscito nel 2006, ha visto proiettati gli HattoriHanzo nel calderone dei nuovi gruppi rock emergenti italiani del periodo, condividendo spesso i palchi con gli allora compagni di etichetta “Ministri” (Federico Dragogna è stato anche guest come chitarrista aggiunto in una traccia di “Occhi Rossi”).
Nel 2008 gli HATTORIHANZO decidono di uscire e di allontanarsi dalla stagnante scena indipendente nostrana, mandando a quel paese etichette e produttori discografici, registrando in totale autoproduzione il dissacrante EP “Frutti Brutti”, un disco che nei suoi testi e nelle sue canzoni va contro tutto e tutti.
Oggi, con oltre 200 live sulla schiena, gli HATTORIHANZO sono rientrati in studio, sotto la sapiente guida di Simone Orsi, per registrare il nuovo lavoro "Eau de Punk", che ha visto la luce nel Marzo 2011.