Ilaria Viola - Ascolta e Testo Lyrics Era

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Era

Lucio Leoni, in arte "Bucho" ha scritto il testo e poi me l'ha donato, convinto che fosse nato per una voce femminile. Io ho accettato il regalo e ho deciso di portarlo nel deserto, dove nel mezzo di una carovana Tuareg parliamo della caducità della gioventù.

Credits Era

Testo e musica di Lucio Leoni

Testo della canzone

ERA


Lei portava capelli molto lunghi
vesti a fiori seni enormi e fianchi larghi
Su quel culo che aveva io immaginavo mappamondi
che fatica faceva a farsi dir di no

Di nascosto piangeva ma pareva sorridesse
La bellezza sapeva quanto effimera essa fosse

Quando poi ti sfiorava con le dita sue lunghissime
impazzivi e bastava quasi fosse un'overdose

La bellezza di alcuni attimi
non potrai mai dimenticar

L'esattezza con cui ricordi quegli attimi
è il tuo pegno per l'immortalità

La bellezza di alcuni attimi
non lo sai ma ti hanno fatto innamorar

La grandezza che fa da mamma a quegli attimi
non potrai raccontarmela in un attimo

Poi un giorno ad un tratto calcolabile in un battito
la bellezza che aveva sfiorì quasi in un attimo

Ti pareva piangesse ma stavolta sorrideva
quel che Era sapeva non sarebbe stato più

Ma se poi ti sfiorava con le dita sue lunghissime
Impazzivi e lo stesso come fosse quel che fu

La bellezza di alcuni attimi
non potrai mai dimenticar

L'esattezza con cui ricordi quegli attimi
è il tuo bacio all'immortalità

La bellezza di alcuni attimi
Non lo sai ma ti ha fatto innamorar

La grandezza che fa da mamma a quegli attimi
non potrai raccontarmela in un attimo.

Album che contiene Era

album Giochi di parole - Ilaria ViolaGiochi di parole
2014 - Cantautore, Jazz, Folk
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati