Il Confine - Scie testo lyric

10/10/2016 - 20:51 Scritto da Il Confine Il Confine 1

TESTO

SCIE

una rotta da scegliere
ha i suoi limiti.
Strade fosche ed inquiete
son state già asfaltate.
Prima che piovesse,
qualcuno le ha già percorse.
Restando scalzo,
ha raggiunto lidi che non so.

Perdendosi nel buio e in spazi per
correre verso il porto,
mentre i passi affondano in fango e lacrime.
E vedere le scie delle navi cariche...

l'orizzonte si avvicina se...
se c'è nebbia.
Nuovi passi incerti
trovan spazio in lei.
Anche se piovesse,
seguiremo un percorso e
senza le stelle,
scopriremo strade perse.

Perdendosi nel buio e in spazi per
correre verso il porto,
mentre i passi affondano in fango e lacrime.
E vedere le scie delle navi cariche...

CREDITS

PRODOTTO DA ANGELO EMANUELE BUCCOLIERI ED ERCOLE PANCRAZIO BUCCOLIERI Registrato mixato e masterizzato da ANGELO EMANUELE BUCCOLIERI presso il NEW STAR REC. Torre Lapillo (LE) Assistente in studio ERCOLE PANCRAZIO BUCCOLIERI Testi di ERCOLE PANCRAZIO BUCCOLIERI Musiche di ERCOLE PANCRAZIO BUCCOLIERI ed ANGELO EMANUELE BUCCOLIERI Batterista in studio: Antonio Fanizza Chitarre acustiche: Matteo Longo, Jacopo Longo, Vocal Coach: Stefano Carlino

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Scie di Il Confine:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Scie si trova nell'album Ctrl+Alt+Canc uscito nel 2014 per ALKA record label.

Copertina dell'album Ctrl+Alt+Canc, di Il Confine

---
L'articolo Il Confine - Scie testo lyric di Il Confine è apparso su Rockit.it il 2016-10-10 20:51:13

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia