Il Cubo Di Rubik Monocromo - Pesci rossi testo lyric

TESTO

Pesci rossi

Tienimi le porte aperte mentre passo
Un altro fine settimana in ascensore
Edifica gli alberghi e lustra gli sgabelli
Per fanatici di mobili e motori
E dimentica gli acquari, le piogge, i pesci rossi
E i gelati alla vaniglia di Lubiana
Perché appena apriamo bocca ci puntano alla tempia
L’occhio sordomuto e miope del cannone

Vendica se puoi i nostri abiti mai più lavati
E levati di dosso quei lontani pomeriggi trascurati
Vendica se puoi i nostri scheletri indistinguibili
Che sembrano dormire lontanissimi e invece si abbracciano ancora

Riduciamo il planetario un colabrodo
Riduciamo il planetario un colabrodo

Tienimi le mani e sorreggimi la testa
Mentre immagino per noi di stare altrove
Verifica gli errori e correggimi la vista:
voglio odiare per un attimo l’orrore

Vendica se puoi i nostri abiti mai più lavati
E levati di dosso quei lontani pomeriggi trascurati
Vendica se puoi i nostri scheletri indistinguibili
Che sembrano morire lontanissimi e invece si amano ancora

Riduciamo il planetario un colabrodo
Riduciamo il planetario un colabrodo

Ricordati
Di quella volta che mi hai portato al mare
Perché quello che ci resta è soltanto l'esistenza

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Pesci rossi di Il Cubo Di Rubik Monocromo:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Pesci rossi si trova nell'album Picnic al mare uscito nel 2017 per Self Distribuzione S.p.A..

Copertina dell'album Picnic al mare, di Il Cubo Di Rubik Monocromo

---
L'articolo Il Cubo Di Rubik Monocromo - Pesci rossi testo lyric di Il Cubo Di Rubik Monocromo è apparso su Rockit.it il 2019-02-23 18:49:02

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia