Il Cubo Di Rubik Monocromo - Ascolta e Testo Lyrics Pesci rossi

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Pesci rossi

La vita ha reso impossibile il “viversi”. Ma i due amanti ci provano ancora, anche se ormai non sono che scheletri delle persone che erano. “Vendica, se puoi, i nostri scheletri indistinguibili che sembrano dormire lontanissimi e invece si abbracciano ancora”. I pesci rossi hanno il colore della rivoluzione, ma sono solo piccoli animali domestici abbandonati in un acquario.

Testo della canzone

Pesci rossi

Tienimi le porte aperte mentre passo
Un altro fine settimana in ascensore
Edifica gli alberghi e lustra gli sgabelli
Per fanatici di mobili e motori
E dimentica gli acquari, le piogge, i pesci rossi
E i gelati alla vaniglia di Lubiana
Perché appena apriamo bocca ci puntano alla tempia
L’occhio sordomuto e miope del cannone

Vendica se puoi i nostri abiti mai più lavati
E levati di dosso quei lontani pomeriggi trascurati
Vendica se puoi i nostri scheletri indistinguibili
Che sembrano dormire lontanissimi e invece si abbracciano ancora

Riduciamo il planetario un colabrodo
Riduciamo il planetario un colabrodo

Tienimi le mani e sorreggimi la testa
Mentre immagino per noi di stare altrove
Verifica gli errori e correggimi la vista:
voglio odiare per un attimo l’orrore

Vendica se puoi i nostri abiti mai più lavati
E levati di dosso quei lontani pomeriggi trascurati
Vendica se puoi i nostri scheletri indistinguibili
Che sembrano morire lontanissimi e invece si amano ancora

Riduciamo il planetario un colabrodo
Riduciamo il planetario un colabrodo

Ricordati
Di quella volta che mi hai portato al mare
Perché quello che ci resta è soltanto l'esistenza

Album che contiene Pesci rossi

album Picnic al mare - Il Cubo Di Rubik MonocromoPicnic al mare
2018 - Post-Rock, Indie, Cantautore Self Distribuzione S.p.A.
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati