Il Geometra

Il Geometra è un trio di Foligno che ha esordito a luglio del 2014 rilasciando l'EP "La Vita è un tutto sommato" contenente 5 canzoni. La formazione vede Jacopo Maria Magrini alla chitarra e alla voce, Lorenzo Venanzi al basso e Francesco Bitocchi ai Sinth, batterie elettroniche e voce. A sopresa Marie Curie, il primo singolo rilasciato da questo lavoro, registrato in maniera relativamente casalinga ma senza comunque tralasciare la cura e la scelta dei suoni (affidati alla maestria del produttore Francesco D'Oronzo), ha riscosso un ottimo successo tra il pubblico: nel giro di poco più di un anno l'ep ha realizzato decine di migliaia di ascolti tra Youtube e Spotify, haportato migliaia di like sulla loro pagina Facebook (sempre molto curata) e un tour in giro per l'Italia che gli ha permesso di farsi conoscere ad un pubblico che di volta in volta si faceva più numeroso, affezionato e presente. Ovviamente l'ep era ed è ancora scaricabile gratuitamente dal sito internet della band (www.ilgeometra.net) e durante i concerti non è mai stato chiesto un prezzo per la copia fisica, era possibile donare qualsiasi cifra o scegliere di portarselo a casa gratuitamente. La loro musica è fatta di alcuni tratti distintivi: la chitarra acustica suonata sempre in fingerpicking (a rendere tributo alla più grande influenza di Jacopo, Mark Knopfler, leggendario leader dei Dire Straits) mescolata a batterie elettroniche e sintetizzatori a volte volutamente naïf , a volte appena tratteggiati, altre volta decisamente tirati. L'amore del combo Umbro per il cantautorato italiano della vecchia scuola è evidente: Francesco De Gregori, Ivan Graziani, Lucio Dalla, Eugenio Finardi sono artisti senza i quali probabilmente Il Geometra non esisterebbe nemmeno, ma la declinazione di queste antiche passioni in una nuova veste elettronica e quasi onirica rende il prodotto finale decisamente godibile e nuovo. All'esito di questi piccoli terremoti che hanno cambiato la quotidianità di tre ragazzotti della provincia Umbra, Panico Concerti (una delle agenzie di Booking più giovani e dinamiche del panorama indipendente Italiano) ha deciso di aggiungere il Geometra al proprio roster accanto a nomi quali L'Officina della Camomilla, PoP_X e l'immenso Flavio Giurato. Dopo gli ultimi concerti estivi la band si è ritirata all'interno del Dude Music Studio di Correggio per incidere il suo primo Album, sotto la guida del grande Stefano Riccò che ha curato la registrazione e la produzione artistica: il disco vanta un cammeo di uno dei più grandi pianisti jazz del nostro Paese, Ramberto Ciammarughi suona infatti il pianoforte in una delle 11 tracce dell'album.