Tracklist

Leggi la recensione

Descrizione

Questo EP arriva dopo il consolidamento della line-up a 4. L'inizio di un lavoro finaluzzato allo spostamento dei confini dal grung e dagli anni novanta  ad un più maturo stoner rock italiano ben radicato nel territorio di origine...niente deserti ed auto americane ma montagne, boschi e creature mitologiche. 4 brani molto diversi da loro x atmosfere e testi ma con una profonda vena caratterizzante. Schiena di serpe è una rapina a suon di rock'n'roll, lo sfrecciare veloce di un auto x le curve di una strada che si snoda tra le colline. Zero è musicalmente il pezzo più vicino al traguardo sonoro prefissato dalla band; è il demone mitologico in tutto il suo oscuro splendore. Tagli sottolinea la parte intimista de Il Vile, l'autolesionismo fatto ballata..una sorta di amuleto x scacciare la disperazione. 4 Cilindri x l'inferno è quasi un film di tarantino, un viaggio nel deserto che si ha nella testa accompagnati dal demonio in completo blu...un tirare le somme prima dell'ultimo respiro.

Credits

Enrico "MAIO" Maiorca - Voce, Chitarra, Parole
Alessandro "CUIE" Cutrano - Chitarra
Paolo Edo “POL” Castelletta - Basso e Cori
Fabio “FAB” Pedolazzi - Batteria

Prodotto negli studi di Musicaperilcervello da Mauro Gambardella e Glenda Frassi di FuzzWave Production
Mix e Mastering realizzati da Ugo Poddighe negli UP Studios
Grafiche realizzate da Habanero Factory

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati