album Le dernier jour dans l'espace - In Vitro Test

In Vitro Test Le dernier jour dans l'espace

2019 - Sperimentale, Elettronico, Ambient

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

"Le dernier jour dans l’espace" è un concept di musica cosmica basato sulla leggenda dei cosmonauti perduti.

Il progetto viene originariamente concepito da In Vitro Test nel 2003. In origine era prevista la sua pubblicazione in formato singolo su 7”. Vengono registrate in questa fase le due tracce "Le dernier jour dans l’espace" e "Mission spatiale 1969", di cui ne vengono mixate due versioni ciascuna di durata differente. Ma la pubblicazione in vinile del progetto sfuma e viene perciò accantonato. Una prima versione del brano "Le dernier jour dans l’espace" viene tuttavia inclusa nel CDr autoprodotto di In Vitro Test "L’age du triangle d’or" del 2005.
Con la ripresa del progetto In Vitro Test, il concept abbandonato "Le dernier jour dans l’espace" viene ripescato con l’ambizione di produrne un concept album in collaborazione con vari musicisti italiani provenienti dall’area elettronica sperimentale e industrial italiana. Primi ad aderire sono Erik Ursich, Alessandro Papa e Gloria Bazzocchi (New Processean Order) e la vocalist udinese Sylvia Schlecker, la cui voce sorregge l’intera title track. L’EP "Le dernier jour dans l’espace" rappresenta la prima fase di questo progetto che in futuro vorrebbe coinvolgere anche altri nomi, giungendo infine all’incisione di un album composto da veri segmenti provenienti da questo e successivi EP basati sul medesimo concept.

Il concept "Le dernier jour dans l’espace" si basa sulla leggenda dei cosmonauti perduti o fantasma, secondo cui, in base a teorie complottistiche e leggende urbane, alcuni cosmonauti sovietici durante la corsa allo spazio degli anni sessanta sarebbero morti o perduti nel vuoto siderale e tali decessi sarebbero stati occultati dal regime sovietico. La storia alla base di "Le dernier jour dans l’espace" vede protagonista un astronauta francese che ispeziona una fantomatica stazione spaziale sovietica deserta, abitata soltanto dai fantasmi dei cosmonauti perduti. La sua visita si protrae per alcuni giorni, durante i quali il Nostro vive esperienze inquietanti, è vittima di allucinazioni e di fenomeni inspiegabili, fino all’ultimo, fatale giorno. La narrazione musicale avviene a ritroso, partendo appunto da “l’ultimo giorno” di permanenza dell’astronauta a base della stazione spaziale, per terminare con il giorno del suo arrivo, “il primo giorno”, durante il quale già si avvertono i presagi di quella che sarà la sua fine.

Musicalmente il concept "Le dernier jour dans l’espace" trae ispirazione dalla musica dei corrieri cosmici tedeschi degli anni settanta, in particolare dai primi lavori di nomi come Tangerine Dream, Popol Vuh, Klaus Schulze, ecc. Ma il paragone non vuole essere troppo pretenzioso, dato che In Vitro Test non si ritiene certo all’altezza di questi “mostri sacri”, né vuole emularne le gesta. Le meravigliose opere di questi musicisti sono appunto solo una fonte d’ispirazione, da cui In Vitro Test trae spunto per esplorare, attraverso la propria sperimentazione introspettiva e minimalista, visioni distorte di universi interiori.

L’EP "Le dernier jour dans l’espace" è stato registrato tra il marzo, l’aprile e l’agosto del 2019 in quattro differenti studi dai vari partecipanti al progetto: In Vitro Test ha suonato sintetizzatore e prestato la voce per la prima traccia; Erik Ursich ha suonato il sintetizzatore EMS Sinthy AKS nelle tracce 2, 3 e 4; Alessandro Papa e Gloria Bazzocchi hanno suonato il sintetizzatore nella traccia 1 e 3; Sylvia Schlecker è la voce principale delle tracce 1 e 2, ma alcuni differenti mixaggi anche delle altre due tracce, pubblicati su cassetta promo e in download digitale, offrono all’ascolto suoi vocalizzi inediti. L’EP è stato mixato da F.C.N. e da questi prodotto in collaborazione con il regista Daniel Savonier.

Credits

In Vitro Test - synth, vocals
Erik Ursich - EMS Synthi AKS
Alessandro Papa - synth
Gloria Bazzocchi - synth
Sylvia Schlecker - vocals

In Vitro Test recorded at Hydhro Studio, Mogliano Veneto on March and August 2019
Erik Ursich recorded at Vacca Stracca Electronic Studio, Martellago on April 11th, 2019
Alessandro Papa and Gloria Bazzocchi recorded at New Processean Order Studio, Rome on April 11th, 2019
Sylvia Schlecker recorded at Los Estudios Morosinas, Udine on April 2019

Sound engineer: F.C.N.
Space engineer: Daniel Savonier

Mixed by F.C.N. at Hydhro’s Studios on April and August 2019.

Produced by F.C.N. and Daniel Savonier.

Photo by Antonio Esteo.
Graphic project by F.C.N.

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani