Jack Cantina & Magma Flux - Ascolta e Testo Lyrics Paesino

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Paesino

Jack Cantina&Magma Flux

Credits Paesino

Testo: Filippo Iselle e Jack Cantina
Musiche: Jack Cantina

Testo della canzone

Il tessuto vellutato del vestito della festa
lo spiedo colorato sul fuocherello che scoppietta
il sorriso della nonna al ritorna dalla messa
la gioia dei bambini quando la pioggia cessa
la lacrima sincera per la morte di De Andrè
gli amici di sempre che mi fan sentire un re
è la pace indescrivibile che è svegliarmi al mio paesino
quell'odore da vino che ha il calore del camino.
Sto tanto bene qui sul mio orticello
privo di strade lastricate di campanelli altisonanti
che accoglie il vento che parla ancora dialetto
e il borgo vecchio che tiene ben saldi i miei fianchi.
Il mondo è sempre nuovo se mi affaccio alla finastra
pasticche e chetamina offuscano le gesta dei nostri nonni
così umili e operai
ma i vigneti rifioriti profumano ancora come mai
è il paese che conserva la loro mentalità
che la vita è lavoro e a gratis niente ci dà
ed io lavoro per comprarmi il Tagadà
per comprarmi la macchina truccata
io lavoro per comprarmi la felicità.

Album che contiene Paesino

album Ci pensiamo noi - Jack Cantina & Magma FluxCi pensiamo noi
2015 - Cantautore, Rock, Folk

Playlist con questo brano

@campashake - play (8 brani)  
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati