Jack Cantina & Magma Flux - Ascolta e Testo Lyrics Un pagliaccio non può cambiare il mondo

Descrizione Un pagliaccio non può cambiare il mondo

Jack Cantina&Magma Flux

Credits Un pagliaccio non può cambiare il mondo

Testo: Filippo Iselle
Musiche: Jack Cantina

Testo della canzone

Ricordi quel pagliaccio in piazza dei Signori?
Spogliava il cielo d'inverno, inventava colori
“Il Sole appartiene ai bambini” intonava
“Come l'arcobaleno, la luce, il gioco, la lava”
La gioia soffiata ed il vino bevuto
Faceva del suo lavoro un gioco proibito
Guardava gli occhi, le facce, le bocche
Ma di onestà non trovava che due gocce
Un Pagliaccio non può cambiare il mondo
Perso in quell'occhio azzurro e profondo
Giro tondo casco in fondo
Ma perché un pagliaccio non può cambiare il mondo
L'ipocrisia uccide gli umani ululava
Vedeva le menti strisciar finché il vino finiva
Delirava di Cristo, della Madonna, dei santi
Abusando del sangue dell'altissimo si sporcava i denti
Grottesco, danzante con lamenti sinuosi
L'anima gli bruciava come il fegato in cirrosi
Nessuna gloria per difender la sua magnifica sponda
Non si era accorto che la sua stellina era bionda
Clown, buffone, menestrello
Il cuore gli sanguinava dal fiore all'occhiello
Gretto, mostro, farabutto
Cerume, cervello, dalle orecchie gli usciva di tutto
E mano a mano che la gente lo derideva
Si notava che la sua anima lo abbandonava
Spariva di Martedì grasso quel sorriso dipinto
Per lasciarne uno vero stampato sul volto
E allora il pagliaccio divenne invincibile
Con quel suo cuore senz'anima grande come un dirigibile
Sulla vita e sui ricordi ballava giocondo
Finalmente il pagliaccio cambiava il suo mondo

Album che contiene Un pagliaccio non può cambiare il mondo

album Ci pensiamo noi - Jack Cantina & Magma FluxCi pensiamo noi
2015 - Cantautore, Rock, Folk

Playlist con questo brano

@campashake - play (8 brani)  
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati