Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

"Già un piccolo portento così come è in italiano, se cantato forse in inglese, qualcuno griderebbe al miracolo. unòrsominòre fa un immenso lavoro sulle timbriche vocali e impugna un’alta concezione di cosa sia “scrivere bei testi”, e tutto quello che batte quattro intorno è uno speciale “ascoltare” di dissonanze, distorsori, melodie e iterazioni, che non se ne sentono molte in giro. Musica che da knock-out a migliaia di tentativi maldestri di provare a suonare rock’n’anima nel contempo" (mescalina.it)

"Questo esordio è zeppo di buone canzoni. Una cosa che può sembrare scontata, ma spesso nel rock odierno a latitare sono proprio le canzoni. Diciamo gli Afterhours che inseguono il sogno di apparire Ivano Fossati, con echi di Dinosaur Jr. e Wilco. In generale piacciono la cura del particolare, alcune intuizioni compositive, i testi mai banali e il senso di sicurezza che traspare da ogni brano, lenti compresi; inoltre la voce di Kappa ha qualcosa di magico, che tutti dovrebbero ascol…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati