"Levighiamo a mano canzoni per rallegrare gli animi e compensare il vuoto di questi giorni"

La Bottega del Compensato è un gruppo Reggae/Folk che nasce nell’inverno 2014 tra Padova e Rovigo. L’idea parte da Enrico Baccan ( voce - chitarra - tastiera ) e Giacomo Ferrari ( chitarra - voce ), già compagni di musica dal 2012. La grande intesa tra i due li spinge a intraprendere un percorso di stampo acustico, fresco ma ricercato, semplice ed estremamente diretto.

" Le sonorità sono rilassate ma lasciano intravedere spesso un pizzico di amaro, di insoddisfazione. I testi di apparente semplice stesura sono ,invece, il risultato di una ricercata raccolta di concetti, metafore e stati d’animo "

Nel corso del 2015 il duo sente il bisogno di allargare il gruppo. Prima Edoardo Bega ( basso - voce ) e, in seguito, Alessio Marangoni ( percussioni - cajon ). Il quartetto di esibisce per la prima volta al completo sullo sfondo del Pub 0.4 ( Rovigo ) al tramonto di una splendida Domenica di Agosto. Nel 2016, dopo vari concerti nella zona di Rovigo, il gruppo partecipa come ospite al contest del RockaFè, festival di musica inedita nel Ferrarese. Durante l’estate i ragazzi si muovono verso il padovano, in particolare esibendosi all’aperitivo Open Air a Sherwood Festival, e vengono selezionati dalla giuria del Rise Festival per partecipare al contest per band emergenti, nel quale arriveranno in finale. Il 26 agosto esce il loro primo EP “Gite fuori Porto”, contenente 5 pezzi che incarnano l'anima nel gruppo. Nell'inverno 2017 il gruppo inizia a muoversi verso Bologna, dove partecipa al Festival dell'Altra Politica e il Trashism Party, ma non abbandonando il Veneto, dove continua a far concerti in vari locali e eventi dell'underground Padovano. Sempre nello stesso inverno il gruppo arriva alle semifinali venete del concorso Arezzo Wave Love Festival. Nel mese di giugno esce il loro primo videoclip del nuovo singolo "Neppure posso dirti ciao". Nell'ultimo periodo il loro stile, tra il folk da cantautore impegnato e l'indie scanzonato, comincia a essere contaminato sempre di più dalle sonorità tipiche del Roots Reggae. Questo li spinge ad aprire, nei mesi estivi, i concerti di Furio ( Festivall, 30/06 ) e Alpha Blondy ( Suoni di Marca, 25/07 ).