La ragazza dello Sputnik - Technicolor testo lyric

TESTO

TECHNICOLOR

Ogni briciola acida
Del mio cuore sporco
Ti è contro
Volevo solo legarti attorno
Ogni isola intima
Del mio stomaco ingordo

Un mare di luci, perturbazioni, nuvole ti perdi nei conti
Un mare di luci, perturbazioni, nuvole per parlare

La mia agrodolce vita
È un tramonto in technicolor
Sarebbe questo il paradiso
Dove schiantarsi?

La mia agrodolce vita
È un tramonto in technicolor
Sarebbe questo il paradiso
Dove schiantarsi?

Nel letto del fiume
Raccolgo le pietre
Che ti lancio
Volevo solo legarti addosso la mia invidia aromatica

Un mare di luci, perturbazioni, nuvole ti perdi nei conti
Un mare di luci, perturbazioni, nuvole per parlare

La mia agrodolce vita
È un tramonto in technicolor
Sarebbe questo il paradiso
Dove schiantarsi?

La mia agrodolce vita
È un tramonto in technicolor
Sarebbe bello un paradiso
Dove schiantarsi

CREDITS

Autrice ed interprete: La ragazza dello Sputnik (Valentina Zanoni) Prodotto da: Giorgio Magalini, Federico Sali, Niccolò Ferrari

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Technicolor di La ragazza dello Sputnik:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Technicolor si trova nell'album Kiku uscito nel 2021 per Artist First.

Copertina dell'album Kiku, di La ragazza dello Sputnik
Copertina dell'album Kiku, di La ragazza dello Sputnik

---
L'articolo La ragazza dello Sputnik - Technicolor testo lyric di La ragazza dello Sputnik è apparso su Rockit.it il 2020-08-20 15:50:54

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia