Rockit logo
album Kiku La ragazza dello Sputnik

La ragazza dello Sputnik Kiku

compra

Artist First 2021 - Pop, Indie, Elettronica

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

“Kiku” è l’album d’esordio de La ragazza dello Sputnik, un lavoro eterogeneo in debito con moltissime influenze diverse ma nello stesso tempo coerente nell’estetica, nel contenuto e nel racconto.

Kiku deriva dal giapponese e significa “crisantemo”, che è il fiore raffigurato in copertina; un fiore che in occidente viene comunemente legato al concetto di morte, ma che nella cultura giapponese simboleggia la rinascita.

Il tema di questo lavoro, che si è sviluppato nel corso di tutto il 2020, è proprio il concetto di rinascita, una testimonianza che emerge dai brani contenuti nell’album, che raccontano il desiderio costante e profondo di uscire da situazioni dolorose che ci incatenano nel corso della vita e che hanno agito come ostacoli sul nostro percorso.

L’obiettivo di queste sette canzoni è quello di racchiudere e descrivere con sincerità e senza paura le sensazioni di stasi, di sofferenza, di amara consapevolezza, di rabbia, facendole esplodere in un forte senso e desiderio di rivalsa, su noi stessi, su chi ci ha provocato quegli stati d’animo o sulle cose che ci hanno ferito e reso instabili.

Credits

Artista: La ragazza dello Sputnik
Prodotto e suonato da: Giorgio Magalini, Federico Sali, Niccolò Ferrari
Sax in 'Mancanze' e '27': Zeno Merlini
Prodotto, registrato e mixato presso Osteria Futurista
Master a cura di Daniele Salodini (Woodpecker mastering)
Cover: Matteo Govoni

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMO >
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani