La ragazza dello Sputnik - In riva al male testo lyric

TESTO

IN RIVA AL MALE

Ti dirò la verità
come fossi alta marea
mi manchi e più di tutto
mi manca la tua idea
Lancio fazzoletti nel
canestro della sfiga
tiro chiodi
sul primo della fila

Perché in riva al male
ho capito molte cose
piena di demoni e pene
legata a filtri e catene
sono all’ombra di un errore

Abbandonerei i ricordi
se solo lo potessi fare
e smetterei di curare le ferite
non ascoltandomi
trovarti delle scuse
è il mio unico obiettivo


Perché in riva al male
ho tradito troppe cose
dimenticando me stessa
legandomi a dei silenzi
sono all’ombra del mio cuore

Perché in riva al male
ho capito molte cose
piena di demoni e pene
legata a filtri e catene
sono all’ombra di un errore

Mille luci nella testa
Mille luci è qui la festa?
Mille luci nella testa
Mille luci è qui la festa?
e i giorni dopo, senza traguardi
Mille luci

CREDITS

Autrice ed interprete: La ragazza dello Sputnik (Valentina Zanoni) Prodotto da: Giorgio Magalini, Federico Sali, Niccolò Ferrari

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano In riva al male di La ragazza dello Sputnik:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone In riva al male si trova nell'album Kiku uscito nel 2021 per Artist First.

Copertina dell'album Kiku, di La ragazza dello Sputnik
Copertina dell'album Kiku, di La ragazza dello Sputnik

---
L'articolo La ragazza dello Sputnik - In riva al male testo lyric di La ragazza dello Sputnik è apparso su Rockit.it il 2020-08-20 15:50:54

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia