album Barren Le Astronavi

Le Astronavi Barren

compra

2020 - Rap, Indie, Emo

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione a cura della band

Il nuovo disco del progetto genovese Le Astronavi, parla di crescita e di infanzia, lo fa senza nostalgie con i suoi mostri e i suoi antieroi fra la dolcezza e la ferocia di un emo/trap spigoloso ma accessibile nella sua orecchiabilità.

Barren è una citazione a “It”, si tratta di un ambientazione cruciale nel romanzo di Stephen King, un luogo in cui i bambini protagonisti legheranno tra loro per la prima volta e dove fonderanno il “club dei perdenti” per farsi forza a vicenda contro le ingiustizie degli adulti e dei bulli. Diventati a loro volta adulti ci torneranno per fare i conti con il mostro, ma soprattutto con loro stessi.

L'intero album è un costante dialogo tra l'età adulta e l'infanzia e ogni traccia ne dà un'angolazione diversa, per ritrovare e far risplendere quel fragile filo d'oro che lega quello che eravamo a quello che siamo diventati. Le citazioni non si limitano a It ma compiono anche La storia infinita e Stand by me, tutte avventure di ragazzi soli contro il mondo, spesso in pericolo ma mai arresi.

In un mondo dove vince chi meglio si conforma alle regole e a modelli preesistenti il racconto de Le Astronavi è un inno a seguire senza mezzi termini le proprie inclinazione per districarsi nell’età adulta rimanendo sempre fedeli a sé stessi. Il disco è stato anticipato dall’uscita di 4 singoli accompagnati da video ufficiali: Mostro, Misfits, La Casa e Gelato (non incluso nell'album), parallelamente all’artwork ogni traccia è accompagnata da un disegno che la rappresenta.

Credits

Credits: Prodotto da Eames (Alberto De Scalzi) presso il Room Studio di Genova e da Blue Jeans
(Dario Scognamiglio) al Krokodil house di Torino. Video e artwork di Stefania Carbonara.

Featuring: Seconda voce di Stefano Giacomazzi dei SAAM in Formiche. - Il duo new wave/dream pop DE ANDROID in Ostalghia. - Cori e seconda voce di Serena Gargani degli Era Serenase nell'ultima traccia N.P.P.M. (ninnananna per piccoli mostri) - Chitarre di Raffaele Giacobino in N.P.P.M. e Rito di Chud

Press: Mirco Assandri | Delta - Ramificazioni Culturali
mirco@deltapr.it | 3478019339

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani