Gypsy Swing, Klezmer, Manouche, Balkan.

Il quartetto Les Touches Louches, attivo a Bologna dal 2008, ricerca le proprie sonorità
a partire da una miscela di swing e musiche popolari. I concerti dei LTL creano l’atmosfera
intensa di un viaggio, accompagnato dalle parole delle canzoni di Claudio Cadei, cantautore e
compositore del gruppo.
A questo repertorio di musiche originali se ne aggiunge un altro fatto di interpretazioni,
che spazia da brani classici del gypsy swing, a musiche di varie tradizioni, dal klezmer al
tango, alle melodie dei Balcani. Lo spettacolo che ne risulta è molto dinamico: vi sono parti
movimentate in cui il violino e il clarinetto si armonizzano alla maniera delle fanfare esteuropee;
vi sono altri momenti in cui si abbracciano le atmosfere più intime dello swing.
In questo crocevia di stili differenti nasce il primo album Il Grande Incanto (2011).