Luca Ferraris - Ascolta e Testo Lyrics Grande vecchio (Essaouira, Marocco)

Brano

Credits Grande vecchio (Essaouira, Marocco)

Grande vecchio:
- L.F.: Pianoforte, voce
- Pietro Sconza: Contrabbasso
- Alessandro Garau: Tromba
- Riccardo Marogna: Clarinetto
- Enrico Pellegrino: Chitarra
- Sergio Marchesini: Fisarmonica
- Stefano Bragagnolo: Minibatteria
- Predrag Pijunovic: Tapan
- Marco Bonutto: Piatti

Testo della canzone

Grande vecchio
(Essaouira, Marocco)

Grande vecchio ogni tanto mi scappa un sorriso
Per te in questi giorni in cui ti trovo nei volti
Bruciati dagli anni all’ombra di palme
O a bere saggezza imbevuta di menta

E conforta un poco se rido ad un viso appassito
Fingendo sia il tuo
E conforta un poco se rido ad un viso appassito
Fingendo sia il tuo

Quando vedo un bastone per le strade fumose
Affannare di sole, chinarsi in avanti,
Tirare due porchi oppure pregare
Asciugarsi la fronte, ansimare un istante
Perchè quello che conta è tirare a campare

Perdonami vecchio se rido a quel viso appassito
Fingendo sia il tuo
E perdonami vecchio se rido ad un viso appassito
Fingendo sia il tuo

In questo porto di mare tra le alici ed il sale
Le urla di un pescatore ti trovo al calore
Del deserto e l’odore di crepuscoli urbani
Tra ritmi mondani e riti mediterranei

E perdonami vecchio se rido ad un viso appassito
Fingendo sia il tuo
E perdonami vecchio se rido ad un viso appassito
Fingendo sia il tuo

Perché le barbe son bianche in ogni paese
E non servono i volti con i loro colori
A ricordarmi che un senso nella diversità
Da sempre ritorna e sempre ritornerà
Così nelle medine e nelle altre città.

Ed il tuo volto, il tuo volto lo trovo, lo trovo e coloro
di mille colori

Album che contiene Grande vecchio (Essaouira, Marocco)

album Viaggi senza ritornello - Luca FerrarisViaggi senza ritornello
2012 - Cantautore, Folk, Etnico
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati