Luca Ferraris - Ascolta e Testo Lyrics Pasqua di paese (Bucciano, Italia)

Brano

Credits Pasqua di paese (Bucciano, Italia)

Pasqua di paese:
- L.F.: Pianoforte, voce, rullante, timpano, piatti
- Mirco Menna: Voce
- Pietro Sconza: Contrabbasso
- Sergio Marchesini: Fisarmonica
- Giulio Gavardi: Mandolino
- Thomas Callegaro: Violino
- Marco Pellegrino: Tammorra

Testo della canzone

Pasqua di paese
(Bucciano, Italia)


È risorto Cristo oggi
Sui bancali apparecchiati
Di vini, di comari
Di capretti assassinati
Ma un singhiozzo di fede
Già cattiva digestione
Annuncia fuori luogo
La musulmana ribellione

E rimbalza tra le facce
Già riempite e indifferenti
Di ragazze che son donne
E fondatrici di parenti
Di mariti ormai svaccati
Ansimanti sui divani
Con il legno in mezzo ai denti
E la fatica sulle mani

E dal funesto cubo
Pure il prete del paese
Viene attratto con lo sguardo
Ma non è giorno di pretese
“Questi tagliano le teste,
come fossero le mele!
C’è bisogno di portare il Signore
Anche all’infedele!”

Ma ora non sia mai,
vada avanti l’abbuffata!
Con gli amari e i digestivi
In questa Pasqua disgraziata
Oggi è un giorno speciale
Non è il caso di pensare!
Già le feste sono rare,
non si devono fermare!

Album che contiene Pasqua di paese (Bucciano, Italia)

album Viaggi senza ritornello - Luca FerrarisViaggi senza ritornello
2012 - Cantautore, Folk, Etnico
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati