Luca Ferraris - Ascolta e Testo Lyrics Plaza de armas (Cuzco, Perù)

Brano

00:00
 
00:00

Credits Plaza de armas (Cuzco, Perù)

Plaza de armas:
- L.F.: Charango, voce, guiro, cabasa, shaker, crotales nepalesi, flexatone, sonagli
- Pietro Sconza: Contrabbasso
- Leo Virgili: Trombone
- Alessandro Garau: Tromba
- Julio Cesar Cores: Banjharango
- Pedro Almanza: Congas

Testo della canzone

Plaza de armas
(Cuzco, Perù)


Passano le nuvole come fantasmi di pioggia
Ad oscurare questa conca che di ciarlatani abbonda
Anime smarrite attratte da un’alchimia
Che il soroche già confonde in pisco e malinconia
Accozzaglie di filosofi han smarrito la via
Si professano sciamani rasta pieni di energia
Un italiano ha un ristorante, sposta la gente con la mente
Per l’analista è un caso duro ma fa un ragù che è sorprendente

Tutti quanti abbiamo un sogno nel cassetto
L’importante è capir dov’è il cassetto
Tra sai baba, inca e gringo
Mi dimeno, mi costringo
Aggrappato al super-io
A fuggir dalla New-age e Padre Pio

C’è qualcuno che sostiene: ”Gli universi son sette!”
Io non ne conosco neanche mezzo, sto lontano dalle sette
Non c’è dubbio che qualcosa sfugga alla nostra conoscenza
Ed è per questo che rispetto ora umilmente faccio senza
Spiegare l’irrazionale credo sia presunzione immensa
Per limitarlo alla miseria della ragione e ciò che pensa
Suvvia, lasciamo in pace i morti! La poca fretta dà profitto
Ma sono a Cuzco, a Petralcina, in Tibet…oppure in Egitto?

Tutti quanti abbiamo un sogno nel cassetto
L’importante è capir dov’è il cassetto
Tra chakra, alieni e polizia
Faccio un po’ di pulizia
E mi godo l’apparenza
Il livello più tangibile:
la mia misera esistenza

Album che contiene Plaza de armas (Cuzco, Perù)

album Viaggi senza ritornello - Luca FerrarisViaggi senza ritornello
2012 - Cantautore, Folk, Etnico
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati