Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Primo album per il compositore sardo Luigi Frassetto, dopo l’EP “The R.J.
Sessions” del 2013.
Il lavoro contiene una selezione di temi composti dall’autore per una serie di produzioni filmiche - due lungometraggi più una serie di corti - tra il 2013 e il 2017.
Tra sonorità accattivanti e atmosfere fortemente evocative si materializzano registrazioni sul campo, vibrafoni, moog e microsolchi vintage che trasformano l'esperienza dell'ascoltatore in un vero e proprio happening auditivo adatto al pubblico di diverse generazioni.

Luigi Frassetto è attivo nella scena indipendente italiana e britannica da diversi anni.
In questo nuovo nuovo progetto, in attesa di pubblicazione, un'alchimia di new lounge, jazz, rock e psichedelia incontra la melodia degli archi, senza trascurare il mood dell'azione e dell'ambiente proprio della cinematografia, diventando elemento strutturale di un film come la sceneggiatura e la fotografia.
Tra le coordinate musicali di Luigi Frassetto emergono ascolti appassionati delle colonne sonore del cinema degli anni '60 e '70 (Ennio Morricone, Nino Rota, Miles Davis ma anche Piero Umiliani, Luis Bacalov, John Barry). Un fascino senza tempo che lascia spazio a sonorità ricercate con carattere mediterraneo e taglio britannico che riflettono momenti personali dell'autore.
“33 1/3” arriva cinque anni dopo l’EP di debutto “The R.J. Sessions” ed è disponibile in streaming digitale e in una speciale edizione in vinile a tiratura limitata con la copertina curata da Adam Juresko.

Credits

Tutti i brani composti da Luigi Frassetto, ad eccezione di Sprks 3 (F. Pazzona/G.Lubinu/L. Frassetto), Surf Bolero (M. Testoni) e Some Sort of Cool (Luigi Frassetto).
Luigi Frassetto: chitarre, programmazioni, ukulele, Ashbory bass

Marco Testoni: pianoforte, tastiere, synth, theremin

Gianni Lubinu: basso
Lorenzo Falzoi: batteria, percussioni
Marco Valentino: violino, viola, violoncello
Diego Desole: vibrafono
Daniela Pes: voce su Sprks 3
Beeside: chitarra ritmica su Sprks3
Edoardo Meledina: violoncello su Luci A Mare (tema)
Maria Francesca Cuccu: flauto su Luci A Mare (tema)
Rob Jones: cori e synth su Wasteland pt. II e L’Angelo di Balai

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati