< PRECEDENTE <
album 33 1/3 - Luigi Frassetto

recensione Luigi Frassetto 33 1/3

2019 - Strumentale

RECENSIONE
22/05/2019

Luigi Frassetto, ovvero quando la musica incontra il cinema. "33 1/3" infatti è un compendio di sonorizzazioni eleganti e funzionali legate alle collaborazioni dell'artista sardo con diverse produzioni filmiche realizzate tra il 2013 e il 2017.
Dodici brani strumentali in cui si esplorano ambiti sonori diversi e prendono vita ambientazioni ed atmosfere, a cavallo tra passato e futuro, tra jazz, lounge, rock e psichedelia.

Musiche visive e visionarie che lasciano scoprire ed immaginare e che anche private delle immagini riescono a raccontare storie e sentimenti, mostrando volti e forme diverse: dalla bossa nova di “16 Febbraio” ai richiami surf anni sessanta di “Some Sort of Cool”, dalla poesia romantica di “Tema del bacio” alle profondità suadenti di “Sprks 3” (arricchita dalla voce femminile di Daniela Pes) "33 e 1/3" è un album in cui la complessità diventa semplice per arrivare a tutti mostrandosi universale e incredibilmente affascinante.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti