album KOCMOHABT - malota

malota KOCMOHABT


2018 - Stoner, Rock, Alternativo

malota
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione

Ci sono molte storie e parecchia fascinazione per il pionierismo e per la "sperimentazione" dei primissimi programmi spaziali svoltisi nei paesi del Blocco che, leggenda vorrebbe, avrebbero visto cosmonauti spediti nelle profondità dello spazio senza possibilità di ritorno.
Le principali teorie scientifiche, in particolar modo quelle biologiche ed astronomiche, porterebbero a pensare che questi ignari eroi siano stati proiettati verso una morte certa, senza aver ricevuto gli onori della storia...ma se invece si fosse trattato di missioni programmate, con tecnologie avanzate per mantenere in vita gli uomini a bordo di non dichiarate Vostok, Sojuz e Voschod, verso galassie lontane ed inesplorate?
Da qui parte il viaggio di KOCMOHABT.

Credits

Malota:
Alberto: guitars, FX
Max: bass, vocals, FX, Farfisa Matador-R, Korg Monotron Delay
Mariuz: drums, vocals
Massimino: guitars, backing vocals, Korg Monotron Delay

This album's been recorded/mixed/mastered @ Groovestudio by Tommaso Mantelli
Music by Malota
Lyrics written and sung by Max D'Ospina except "Love ath the Age of Commercial Spaceports" written and sung by Roberto "Mariuz" Mariuzzo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati