Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

„Da vero poeta, Federico Tavan seppe individuare il cuore delle cose e delle circostanze nelle quali giace la vita, disperata e stracolma d'amore. Marco Brosolo ha voluto e saputo, con l'amorevolezza dell'artista che gli appartiene, raccogliere alcuni componimenti del poeta per musicarli dolcemente, nel segno della contemporaneità. Ascoltandoli, si resta colpiti dalla voragine in cui precipitano i sentimenti, mentre canticchiamo le parole di Tavan in queste musiche spensierate e... pensierose. Cadremo Feroci è una bella e dolorosa, piccola e grande, opera d'arte.“ (Pierpaolo Capovilla)
Pop e poesia dell’artista berlinese Marco Brosolo
Tre anni fa l'artista neo-berlinese Marco Brosolo ha pubblicato l’EP „Volo Sbranato“: 5 composizioni acustiche su poesie di Federico Tavan, un poète maudit del Friuli, regione d’origine anche di Brosolo. Da questo primo lavoro
è nato l’album „Cadremo Feroci“, in cui Brosolo porta le poesie di Tavan e le proprie canzoni lontano dal contesto reionale. Le cinque canzoni dell'EP sono state nuovamente interpretate e ri-arrangiate, e sono state proposte insieme a quattro nuove canzoni, i cui testi sono sempre firmati Tavan. Il titolo „Cadremo Feroci“ è un anagramma dei nomi Federico e Marco. Questo gioco di parole regalato dal caso rispecchia bene la condizione in cui si trovano i due artisti protagonisti di questo lavoro: una caduta probabilmente involontaria ma vissuta con ferocia e senza rimpianto nonostante lo schianto imminente.
„Cadremo Feroci“ è un album multilingue ricco di sfaccettature a cui prendono parte diversi ospiti della scena musicale europea. Le canzoni sono interpretate in italiano, tedesco, inglese, e francese e giapponese. Le poesie, originariamente scritte in friulano, mantengono la propria essenza anche se tradotte e prendono nuova vita grazie alla forma canzone.
Tra gli artisti che Brosolo ha invitato ci sono Pierpaolo Capovilla (Teatro Degli Orrori), Bobby Solo, Dominique A e Barbara Morgenstern, Toni Kater, Rudi Moser (Einstürzende Neubauten) e Robert Lippok. Musicalmente é difficile classificare „Cadremo Feroci“ perché, come produttore, Brosolo ha avvicinato stili e artisti provenienti da diversi contesti sonori che altrimenti mai si sarebbero incontrati. Si tratta di una ricerca musicale che mira all' essenza, un pop atemporale che non segue la moda; composizioni basate su una forma-canzone anomala, un songwriting contempoaraneo.

Credits

CADREMO FEROCI
prodotto, interpretato ed eseguito da Marco Brosolo, parole di Federico Tavan.
Ospiti:
1. ETERNITÀ - voci & e urla: “I Fantasmi”
2. PENSIERO - spoken words: Tony Mochama
3. LA PLAINE VOIX - voce: Dominique A
4. THE MONSTER - arrangiamento e voce: Barbara Morgenstern, seconda batteria: Oliver Schmid
5. PARABOLA - spoken words: Kyoka, arrangiamento: Robert Lippok
6. GNO NONU
7. WÄRE ICH NORMAL - voce: Tony Kater, batteria: Rudi Moser, assoli di chitarra elettrica: Polsi
8. DALLE MIE PARTI - voce: Pierpaolo Capovilla
9. ALBERO - voce: Bobby Solo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati