Marta sui Tubi - Volè testo lyric

TESTO

Ero un tennista
E il campo da gioco era sempre bagnato
Guardavo quella porcheria di faccia immersa dentro al fango
E quelle scarpe sempre biancheeee
Il suo sorriso apriva solchi nel mio territorio
Ma brevi sarebbero state le mie agonie già proiettate nello spogliatoio
..nero in faccia, nella mia porcheria di faccia!
Oh!ma la palla è buona?
È buona? Ma vaffanculo!
Non avevi neanche i soldi per comprarti le palle
Ti aspettavi un po' di indulgenza visto .
Che per tutta la gara non hai fatto altro
Che affondare i tuoi dritti migliori..
Sul mio rovescio, sul mio rovescio stentato.
Aah, Huu, Heer!
La palla è buona che cazzo vuoi?
Grandissimo pezzo di stronzo!
Non fosse stato per quel tuo continuo sistemare i capelli
Sarebbe stata una bella partita
Non fosse stato per quel tuo continuo sistemare i capelli
Sarebbe stata una bella partita

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Volè di Marta sui Tubi:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: Marta sui Tubi (di @verorocknroll con 39 brani)

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Volè si trova nell'album Muscoli e Dei uscito nel 2002 per Eclectic Circus Records, White'N'Black.

Copertina dell'album Muscoli e Dei, di Marta sui Tubi
Copertina dell'album Muscoli e Dei, di Marta sui Tubi

---
L'articolo Marta sui Tubi - Volè testo lyric di Marta sui Tubi è apparso su Rockit.it il 2003-02-06 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia