I Midwest sono un giovanissimo (età media 23 anni ) gruppo proveniente da Varese ma con il cuore a Chicago. Vicini al post rock rurale di bands come Califone, Red Red Meat o Rex, i Midwest riescono ad esprimere nei migliori dei modi la propria musica fatta di wurlitzers, banjos, harmonium, mellotron, chitarre acustiche e percussioni. Melodie fresche ed affascinanti. Come Red Cheeck, un blues sbilenco che sembra uscito dalla mente di Will Oldham, o come come la westcostiana The Tide, romantica ballata calda ed acustica vicina al folk più tradizionale... Per non parlare di Mountain Song, di certo il brano più "pop", orecchiabile ed accattivante dell'album, da cui è stato tratto un video clip. Brani semplici ma efficaci, che lasciano il segno come la fantastica ballata "sparklehorsiana" Ripple And Rise, oppure la dolce What Fun Life Was, tra Nick Drake e i Kings of Convenience.Sonorità tra il post rock ed il folk, come la strumentale "rexiana" Harry The Father o Big Green Needle, un brano che di certo piacerà a chi ama i Red Red Meat. Da segnalare infine la morriconiana Eating Dust, la psichedelia folk di In Your Life e la spontanea follia di The Pain Is Easy, unico brano non riregistrato in studio, ma preso direttamente dal primo demo della band. Il loro album d'esordio è stato recensito con ottimi voti sulla stampa specializzata italiana ed inglese (American uk, x ray, mojo, uncut the sunday times, sunday telegraph) I Midwest hanno suonato con Califone, Mark Lanegan (Frequenze disturbate 2002), Turin Brakes (Velvet di Rimini e Transilvania di Milano), Windsor for the derby, Billie Mahonie (Buffalo bar di Londra). Hanno infine partecipato all'edizione 2003 del tora tora festival.