Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione a cura della band

Si chiama programmaticamente “Quando non 6 Totti o Ligabue” l’album d’esordio del rockantautore Mimmo Parisi. Questo biglietto di presentazione sintetizza e riassume la visione personale del suo autore. Il progetto musicale è composto da 8 tracce che, nel suo composito organismo di parole e note, tende a raccontare storie prese direttamente dalla strada e dal vissuto personale che, va da se, è il colore caratterizzante il prodotto artistico in qualunque campo culturale. Storie ardue, che appartengono al sociale, al politico, magari con un sotteso pensiero all’insegna del “prima o poi arrivano i nostri”, insomma ritratti di umanità il più delle volte messi in disparte dallo sguardo comune e dei quali Parisi pensa sia giusto e legittimo occuparsene. Il disco invita e sprona l’ascoltatore ad osservare attentamente ciò che ci circonda, contestando con forza le preclusioni e le indifferenze, elementi che sembrano rappresentare una costante della società del tweet, dove niente ha bisogno di riflessione. La scrittura di questo rockantautore esalta l’individualità in quanto portatore di competenze alternative, salva la libertà di poter scegliere ciò che si vuole essere, l’importanza della personalità e l’apertura a chi ha una voglia sana di dialogare.
Questi i brani presenti:
1. Quando Non 6 Totti O Ligabue’
2. A Berlino
3. Ma Tutto Cambia
4. Stella Cadente
5. Arrendetevi Siete Circondati
6. Tempi Duri
7. Bolerock
8. Sky

Il disco si avvale della produzione artistica e degli arrangiamenti di C. Parisi.

La pubblicazione dell’album trova riscontro anche in un videoclip: (https://www.youtube.com/watch?v=decYNTVNEzk&list=UUUJzvgah1nDZlsvkrL1W7fw)

Credits:
Testi e musiche: C. Parisi
Produzione artistica e arrangiamenti: C.Parisi
Prodotto da C.Parisi
Edizioni: /
Distribuzione: Stores on line
Management: /
Ufficio stampa e Promozione: Blogger e passaparola
Registrato a Bologna
Missato presso Stelledicarta (personal studio)
Mastering presso Stelledicata (personal studio)

N. B. Questo cd è completamente autoprodotto, in modo spartano, in home recording. Pertanto, gli “effetti speciali” del super producer e della big major di turno non ci sono: mixing and mastering sono all’insegna del “speriamo di beccare i bassi e gli alti giusti e di aver impostato bene il brick wall per il maximum loudness possibile!).
Dichiarazione personale dell’autore di “Quando non 6 Totti o Ligabue”: “Val la pena, alla luce di ciò che è stato appena dichiarato sopra, riflettere sul fatto che per correre non bisogna aspettare la Ferrari, lo si può fare anche con una bici, perlomeno questo è il mio pensiero”. Mimmo Parisi.

Credits

STELLA CADENTE
(C. PARISI)

IO CONTINUO A SBAGLIARE,
PENSO DENTRO DI ME.
IL MIO ULTIMO ERRORE
L’HO COMMESSO CON TE.
CON TE.
MA SE NIENTE è PER SEMPRE,
SE POI IL CIELO NON è BLU
QUASI MAI…
STELLA CADENTE GOODBYE,
CIAO NON GIRARTI MA VAI.
TORNA PURE AL TUO CIELO,
E MAGARI CHISSà,
CHISSà,
RICADRAI VERSO ME.
HAI GRAFFIATO LA NOTTE
SEI CADUTA FINO A ME,
TI RICORDI?
STELLA CADENTE GOODBYE,
CIAO NON GIRARTI MA VAI.
TORNA PURE AL TUO CIELO,
E MAGARI CHISSà,
CHISSà,
RICADRAI VERSO ME.
STELLA CADENTE GOODBYE,
CIAO NON GIRARTI MA VAI.
TORNA PURE AL TUO CIELO,
E MAGARI CHISSà,
CHISSà,
RICADRAI VERSO ME.



S K Y
(c. parisi)

RACCOLGO QUALCHE MARGHERITA
M’AMA NON M’AMA BOH
A VOLTE PARLO CON LA VITA
CHE DICE CHE NE SO
RIMANE SOLO IL CAPPUCCINO
CON IL CORNETTO AL BAR
IL PUNTO FERMO PIù VICINO
CHE FACCIO CHIAMO IL TAR
MA IL MONDO MICA FINISCE
SUI COMIGNOLI ACCESI
SULLE REGOLE FISSE
POSSO SEMPRE AGGRAPPARMI Più SU
SKY
PROFONDO BLU
FORTUNA CI SEI TU
SKY
IO SON QUAGGIù
DAI PORTAMI LASSù
WO…
MI SENTO NUVOLA SVAGATA
E VIAGGIO IN AUTOSTOP
CHE DELUSIONE L’AUTOSTRADA
È STATA SOLO UN FLOP
COMUNQUE CE LA FACCIAMO
IN FONDO QUELLO CHE CONTA
È NAVIGARE E POSSIAMO
PURE IN BICI ARRIVARE Più SU
SKY
GRAN CIELO BLU
MI RESTI SOLO TU
SKY
BUTTA QUAGGIù
LA CORDA E TIRA SU
WO…
---------------------------------------------------
SKY
PROFONDO BLU
FORTUNA CI SEI TU
SKY
IO SON QUAGGIù
DAI PORTAMI LASSù
WO…



TEMPI DURI
(c. parisi)

LORO DICONO SONO
TEMPI DURI, CHE I SOGNI BISOGNA LASCIARLI,
MA SE IL MONDO NON VUOLE
Più AVERNE, IO VOGLIO CULLARLI.
MA COS’è NON CI SONO Più
LE PAROLE CHE TIRAN SU?
BASTEREBBE POI DIRE PASSERà:
HO BISOGNO DI UN SOGNO,
ALTRIMENTI MI PERDO
DENTRO QUESTO RISTAGNO
DOVE TUTTO è INCERTO:
CHE TEMPI DURI!
TEMPI DURI!
CHE TEMPI DURI!
TEMPI DURI
CHE MI FANNO SENTIRE
AQUILONE Già PRONTO A SCHIANTARSI NEL PRATO.
HA RAGIONE BOB DYLAN,
LA RISPOSTA è NEL VENTO CHE SOFFIA ARRABBIATO.
MA COMUNQUE NON POSSO, NO,
STARE FERMO. MI BATTERò,
URLERò CONTRO IL CIELO IL MIO BANZAI!
CHE MI BASTA UN CUSCINO
PER VOLARE IN AMERICA!
BUTTO DAL FINESTRINO
QUESTA TERRA ISTERICA.
CHE TEMPI DURI!
TEMPI DURI!
CHE TEMPI DURI!
TEMPI DURI!
HO BISOGNO DI UN SOGNO,
ALTRIMENTI MI PERDO
DENTRO QUESTO RISTAGNO
DOVE TUTTO è INCERTO:
CHE TEMPI DURI!
TEMPI DURI!
CHE TEMPI DURI!
TEMPI DURI!





QUANDO NON 6 TOTTI O LIGABUE
(c. parisi)


Per tutta la gente
Che gira alla coop
Io son trasparente
Lo stesso in banca
Mi vede nessuno
Ma poi che mi manca
Signor banchiere c’è
Mi serve un mutuo che
Mi compro quella casa bella
Lui chiede il quinto di
Stipendio ma di chi
Ripassi lunedì
Quando non sei
Totti o Ligabue
Non li convinci
Quando non sei
Uno di quei due
Wo-o
Se non sei totti
Oppure ligabue
È tutto chiuso
Roba da matti
Ma son beghe tue
Wo-o
Che dire di jenny
L’ho vista all’ikea
Due occhi e vent’anni
Ho detto è lei
Che aspetto da sempre
Coraggio su vai
Dopo un gelato fa
Quanto guadagni qua
Le spiego non è quanto: è quando
Peccato finì lì
Il nostro amore sì
Ed era lunedì
Quando non sei
Totti o Ligabue
Mica fai colpo
Se poi non hai
La moto ciao
Wo-o
Quando non sei
Stato ad uno show
Chi ti conosce
Chi cazzo sei
Chi t’ha visto boh
Wo-o
------------------------------------
Quando non sei
Totti o Ligabue
Non li convinci
Quando non sei
Uno di quei due
Wo-o
Quando non sei
Totti o Ligabue
Che gran fortuna
Pensa sei te
Mica loro due
Wo-o
Perché tu sei
Giusto come sei
…il meglio del meglio che potessi fare.





MA TUTTO CAMBIA
(c. parisi)

LA VITA VA
PERCHé CI SEI
TU QUI CON ME
IN OGNI ISTANTE
NEL CIELO SU
LE NUVOLE
CORRONO VIA
MA CHI LE SENTE
IL FATTO è CHE SON TROPPO PRESO DA
QUELLA GRAN LUCE CHE HAI
MA TUTTO CAMBIA ADESSO TU TE NE VAI
A ME RIMANE SOLAMENTE UN GOOD BYE
ADDIO STELLA COMETA DA DOMANI BRILLERAI IN UN ALTRO CIELO
CHE FREDDO AVRò
LE NOTTI CHE
DAL GRANDE NORD
SOFFIERà IL VENTO
ARRIVERà
L’INVERNO E
QUI CI SARà
IL FUOCO SPENTO
MA UN Po’ DI TE NEL PENSIERO SCALDERà
QUEL CHE RESISTE IN ME
MA TUTTO CAMBIA AL MONDO E MI MANCHERAI
Più DELLA NOTTE IL GIORNO LA LIBERTà
MA TU SEI Già L’ORIZZONTE CHE TRA POCO CADRà Giù COME UN BIANCO VELO
----------------------------------------------------------------------
ADDIO STELLA COMETA DA DOMANI BRILLERAI IN UN ALTRO CIELO
ADDIO STELLA MIA STELLA FRA CENT’ANNI ANCORA SOGNERò DI TE.


A BERLINO
(c. parisi)

A BERLINO QUEL BRUTTO MURO NON C'è Più
MA QUALCUNO I MATTONI CE LI HA SEMPRE SU
IN TESTA
HO COMPRATO UNA MICCIA PER LA LIBERTà
GLI DARò UN GRAN FUOCO E QUANDO SCOPPIERà
CHE FESTA
E FARà BOOM BOOM BOOM BOOM BOOM
SI SENTIRà
LA BOTTA BOOM BOOM BOOM BOOM BOOM
PER LA CITTà
CHE GRANDE BOOM BOOM
BOOM BOOM
BOOM CI SARà
VOLERANNO LE SCHEGGE NELL'IMMENSITà
PERCHè QUELLO CHE UNO HA DENTRO NON CI STA
RINCHIUSO
MAGARI UN BOOM BOOM BOOM BOOM
NON BASTERà
MA DUE BOOM BOOM BOOM BOOM
QUALCOSA SON GIà
SCOPPIERà BOOM BOOM
BOOM BOOM
LA LIBERTà
…....................................................................
E FARà BOOM BOOM BOOM BOOM BOOM
SI SENTIRà
LA BOTTA BOOM BOOM BOOM BOOM BOOM
PER LA CITTà
CHE GRANDE BOOM BOOM
BOOM BOOM
BOOM CI SARà
MAGARI UN BOOM BOOM BOOM BOOM
NON BASTERà
MA DUE BOOM BOOM BOOM BOOM
QUALCOSA SON GIà
SCOPPIERà BOOM BOOM
BOOM BOOM
LA LIBERTà.





Arrendetevi Siete Circondati!
(c. parisi)

Ve l’avevo detto che finiva male
Buttate i radical shick
Che girava storto dentro lo stivale
Valete una penna bic
Vuota e senza l’anima, chissà dov’è
Quell’inchiostro rosso no, più non ce n’è!
Cosa dire in faccia a quel milionario
Che vuole salvare me
“Viva il grande popolo!” purtroppo è
L’inno dei politici ladri e re.
Arrendetevi
Siete circondati
Arrendetevi
Uscite fuori è finita
Come sono bravi come sono cari
A preoccuparsi di noi
“Per chi ha bisogno ci saran denari!”
Voli pindarici e poi
Alla fine tra le mani sabbia che va
Tutti uguali e stronzi sì di qua e di là.
Ma la pagherete perché siete osceni
Tutti parenti del Führer
Cos’avete in testa voi neuroni che
Son diversi sono eroi… ma vaffanche!
Arrendetevi
Siete circondati
Arrendetevi
Uscite fuori è finita.
----------------------------------------------
Arrendetevi
Siete circondati
Arrendetevi
Uscite fuori è finita.

Commenti (44)

Carica commenti più vecchi
  • angelastella 22/09/2013 ore 14:33 @angelastella

    Un giorno un amico mi ha offerto una sigaretta e, quando gli ho risposto che non fumavo più, ha aggiunto: “Ma prendila…tanto prima o poi si muore”. “Hai ragione, magari la prendo dopo” gli ho detto per farla breve. Ma avrei voluto rispondere: -No! Tanto prima o poi si vive-. Grazie a Mimmo e alla sua tempra protestante, io ogni tanto vivo, o così mi pare.

  • arnoldopani 22/09/2013 ore 14:42 @arnoldopani

    Penso che lo schiavo sia non tanto chi ha la catena al piede, ma chi non riesce più a immaginare una vita in libertà. Mimmo Parisi non mi pare che versi in questa situazione, con le buone o con le cattive dice pane al pane e vino al... alla birra, perchè è sempre fuori centro e contro i luoghi comuni che vorrebbero "vino al vino".

  • jimmyharris 28/09/2013 ore 16:38 @jimmyharris

    Mimmo Parisi is an Italian singer and songwriter best known as the vocalist and lyricist. He has also had a successful in other band. In 2013, Mimmo Parisi released "Quando Non 6 Totti O Ligabue", an album produced by himself. I like This artist and I hope he go and go.

  • rafbelpietro 28/09/2013 ore 17:39 @rafbelpietro

    Non importa quanto aspetti, ma chi aspetti. Vale in amore, ma vale anche per quegli artisti che, come Parisi, ti danno l'impressione, che in giro c'è veramente qualcuno capace di scrivere cose che vale la pena ascoltare.

  • massimoalbertini 09/06/2014 ore 15:42 @massimoalbertini

    Ho ascoltato alcuni brani su Jamendo. In linea di massima si tratta di buon rock.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati