Di ritorno da Las Vegas, appena entrati in texas, ubriachi di tequila, abbiamo smarrito la via. Il deserto tutto intorno. Non una goccia d’acqua. Disperati, abbiamo recitato qualche passo della Bibbia a memoria, inventando quello che non ricordavamo. E’ stato in quel momento che Mr60 è giunto in nostro soccorso. Ci ha ospitato nel suo ranch, ci ha dissetato e ci ha regalato buste di tabacco di prima qualità. Lì abbiamo trovato tutto quello di cui avevamo bisogno: chitarre stonate, accordatori scordati, organetti del Paleolitico, uno Stradivari e un teschio di bufalo... Non ce ne siamo più andati.