Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

L’EP si compone di cinque canzoni inedite, dirette e avvolgenti in cui l’urgenza del rock‘n’roll e la sicurezza del pop si intrecciano in una formula sospesa tra umore britannico e melodie reminiscenti del rock americano.
Dalla freschezza contagiosa di “O My Mind” alla romantica elegia “Still Hiding, Still Trying”, passando per l’invettiva tripartita di “Collapse Of Art” e le scariche elettriche di “Ink Loaded Love” e “Never Defined”, queste ultime mixate da Paolo Alberta, storico fonico dei Negrita. Ancora una volta il marchio di fabbrica dei Dust è quello di attingere dagli ultimi cinque decenni di rock‘n’roll per catapultarli in una forma canzone moderna e senza tempo.

Credits

Prodotto da Matteo Cantaluppi.
Registrato da Matteo Cantaluppi e Matteo Sandri @ Mono Studio di Milano.
Mixato da Matteo Cantaluppi e Paolo Alberta @ Hollywood Garage di Arezzo.
Masterizzato da Giovanni Nebbia @ Ithil World Studio di Imperia.

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Point Break 24/01/2012 ore 08:59 @pointbreakrock

    Da brividi...

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati