Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

“Sospesa in volo” - Il nuovo disco dei MUNA in uscita il 25 settembre

Dieci tracce che racchiudono l’eterogeneità stilistica della band. Il rock come filo conduttore dell’intero lavoro

L’esigenza di mettere a frutto l’esperienza dei vari elementi che compongono la band, il naturale punto di approdo in cui matura l’esperienza live: si tratta di “Sospesa in volo”, il nuovo album della rock band dei Muna, in uscita il prossimo 25 settembre.
Dieci tracce che si caratterizzano ciascuna per avere un’identità precisa ma allo stesso tempo per rappresentare le tante sfaccettature della band, avendo come matrice originaria i fondamentali del rock.
Dall’omonima title track contenente accenni pop-rock alle citazioni prog di “Ospiti” o di “Muta”, con digressioni nel repertorio cantautoriale con “Notte” oppure nel rock più energico e trascinante di “Ti muoio dentro”. L’album si pone all’ascoltatore con le sue tante sfaccettature, alternando esplosioni di energia (la psichedelica “Viaggio astrale”) a momenti di lirismo che vengono collocati al centro dell’ascolto (le romantiche “Simbiotica essenza” e “Santi e demoni”, non a caso nel mezzo della tracklist).
Chiude il lavoro l’intensa “Aeroporto Falcone Borsellino”, brano registrato per primo e che, sia per le tematiche affrontate nel testo sia per le parti musicali, rappresenta e racchiude le tante sfaccettature di cui è composto l’album.
La pubblicazione di “Sospesa in volo” è stata anticipata dalla pubblicazione dell’omonimo singolo e relativo videoclip ufficiale lo scorso 10 giugno.

Credits

Prodotto da Roberto Costa e MUNA
Marco Bellone: voce
Giuseppe “Beppe” D’Angelo: chitarra
Luciano Ciamarone: chitarra
Carlo Marzullo: basso
Nicola Tortorella: batteria

Giancarlo “Giank” Di Giammaria: basso
Damiano Cesaroni: batteria

Registrato all’Exit Music Studio da Matteo Spinazzé (fonico)
Mixato al Musital Studio
Masterizzato presso la Fonoprint da Maurizio Biancani

Artwork: Crin Art
Foto e grafica: Marco Barbaro

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati