Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

From the Ground, l'album di debutto di Naomi Berrill, giovane violoncellista e cantante irlandese, ma fiorentina di adozione, nasce dalla sua collaborazione ed incontro con Musicamorfosi che l’ha portata infrangere le barriere di genere e di approccio allo strumento. L’album ed è stato concepito e realizzato tra Firenze, Roma e Milano, passando dalla Scozia e soprattutto dall’Irlanda.

From the Ground ci presenta l’incontro originale ed intimo tra la voce di Naomi e quella del suo violoncello, alle prese con la rilettura di un repertorio che spazia tra generi musicali eterogenei, come il barocco di Henry Purcell e le canzoni di Nick Drake, l’impegno pacifista di Pete Seeger ed il romanticismo di Schumann e di Debussy.

Il viaggio musicale di Naomi Berrill è frutto del suo modo di essere “curiosamente” onnivora musicalmente. I brani che ha arrangiato per la sua ammaliante voce ed il suo violoncello, che imbraccia a volte come fosse una chitarra, mettono in luce un’artista moderna e senza barriere che vuole confondere e mescolare la sottile linea di demarcazione tra pop e musica classica.

Lo stile di Naomi Berrill nasce da questa attitudine, da quanto ha assorbito dai genitori, entrambi musicisti e dalle influenze ricevute nei luoghi in cui ha vissuto e studiato, tra Glasgow, Amsterdam, il Canada, la Scuola di Musica di Fiesole e la Musik-Akademie di Basilea. Ma soprattutto è il frutto della sua sperimentazione tra il folk della sua terra natìa, il jazz, il barocco ed il pop d’autore. (Se potessimo curiosare tra la musica che ascolta troveremo Nina Simone, Brahms, Bach, Schumann, Charlie Winston, Elis Regina, Marco Ambrosini, Susanna Wallmrod, Avishai Cohen, Blossom Dearie, Erroll Garner, Lisa Hannigan e Pascal Pinon).



Dopo il progetto video chiamato Home Made Music, realizzato nel 2011, in cui Naomi Berrill, ha girato 25 clip ambientati in altrettante case che l’hanno ospitata, interpretando un repertorio quanto mai ampio, spaziando tra i diversi generi musicali, l’artista irlandese ha definito i contorni di quello che sarebbe stato il suo primo album in studio.

Naomi descrive così il suo progetto ‘La fonte di ispirazione, che ha portato a From the Ground è il senso di profondo rispetto che nutro per la terra e per l’ambiente, un sentimento che attraversa tutta la mia musica. La scelta dei brani e degli arrangiamenti è stata influenzata dal pensiero che la musica provenga dalle viscere della terra e che vada “raccolta” con rispetto ed amore per poterla fare ascoltare al pubblico.’

Questo debutto discografico raccoglie tutta l’esperienza maturata fino ad oggi da Naomi Berrill, un’ incessante attività sviluppata senza mai trascurare il suo essere giovane madre, fatta anche di collaborazioni (anche non musicali) davvero importanti che vanno dai La Crus al coreografo Virgilio Sieni (direttore della Biennale Danza di Venezia), passando tra il New York City Ballet, Stefano Benni, il Dj Matteo Ceccarini, il progetto “100 violoncelli” di Giovanni Sollima ed altri musicisti, attori e coreografi italiani ed internazionali.

From the Ground contiene 13 arrangiamenti originali in cui il sound magico ed originale di della voce e del violoncello di Naomi Berrill riescono a far convivere in assoluta naturalezza brani di Debussy, Schumann, Purcell e Borodin con quelli di Paul Simon, Romberg & Hammerstein, Vincent Courtois, Pete Seeger, Nick Drake ed Emiliana Torrini, con la presenza di un brano originale inedito, una vera perla di un minuto e cinquanta secondi firmata da Almut Schlichting.

Credits

CreditsProduction: Naomi Berrill, Saul Beretta - Musicamorfosi (www.musicamorfosi.it)all songs are arranged by Naomi Berrill Recording: Vincenzzo Schiavo, Enrico Melozzi e Saul BerettaMixing: Vincenzo SchiavoMastering: Michael BuckleyDesign: Kid Studio www.kidstudio.comPhotos: Cristina Crippi and Marcelo Soulè make up: Beatrice GrimoldiPhotoshoot at Villa Tittoni Desio (www.parcodelleculture.it

Social Media: www.facebook.com/nberrill | https://twitter.com/naomiberr | www.youtube.com/user/coulombe77
Sito www.naomiberrill.org

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati