I Nerovivo suonano musica contraddittoria, ad un tempo vecchia e nuova, spostandosi con disinvoltura tra rock alternativo, musica d’autore, folk, jazz, funky, psichedelia, senza per questo perdere un loro stile. La loro forza è la capacità di creare atmosfere, il loro habitat naturale sono i piccoli teatri di provincia. Si sono fatti conoscere a Vicenza nel 2002 arrivando secondi allo Student Sound Show. Sul finire del 2003 hanno inciso il loro primo demo, “Concerto di parole”, contenente, oltre a due canzoni formato classico, un excursus letterario, “Rigo”, racconto notturno per voce e piano…