Video première: Gigante - Sopravvissuti

Un'immagine del video di Sopravvissuti di GiganteUn'immagine del video di "Sopravvissuti" di Gigante
29/01/2018 09:25 di

Gigante, ovvero Ronny Gigante dei Moustache Prawn, è certamente una delle rivelazioni del 2017: dopo aver pubblicato i brani “Guerra” e “Frank”, arriva il terzo singolo “Sopravvissuti” ad anticipare il suo album d’esordio, che potrete ascoltare nella data zero del tour al suo passaggio il 16 febbraio al MI AMI Ora.
Oggi vi presentiamo in anteprima il video di "Sopravvissuti".

Gigante "Sopravvissuti"


Il video è stato realizzato da Balto ed è a cura di Alberto Mocellin, responsabile di tutto l’immaginario visivo di Gigante, mentre il brano è stato scritto e prodotto da Gigante e suonato insieme a Fabrizio Semerano e Antonio Conte, con mix di Fabrizio "Facø" Convertini presso Giungla e master di Andrea Suriani presso gli Alpha Dept. Recording Studios. “Sopravvissuti” è stato il primo pezzo scritto da Gigante e ha tracciato tutto il concept del disco, ed è fortemente influenzato dal libro “Tabù - La vera storia dei sopravvissuti delle Ande” di Piers Paul Read, che racconta la catastrofe del 13 ottobre ‘72 in cui un aereo uruguaiano con a bordo una squadra di giocatori di rugby e 25 loro amici e parenti si schiantò sulle Ande: “Ci furono molti morti e alcuni superstiti che rimasero dispersi per più di 2 mesi, scaldandosi con il loro calore e nutrendosi dei loro corpi e di una speranza condivisa che col passare dei giorni diminuiva sempre più. Mancava poco alla fine dell’anno e alla fine delle loro vite, il ritornello “E buon anno” è il loro sarcastico modo di dirsi addio, tutto era ormai perduto”.

L’immaginario di “Sopravvissuti”, come si legge nella presentazione, “ricorda le atmosfere delle colonne sonore di alcuni Anime, come Ken il Guerriero: una soffice malinconia, legata ad una sottile speranza, un mondo freddo distrutto dalle guerre e dai disastri atmosferici, dominato dalla legge del più forte e dallo spirito di sopravvivenza. Deserti innevati, fiumi, boschi, montagne, la necessità di unirsi in gruppo per farsi calore e andare avanti nella ricerca di qualcosa in cui credere per sopravvivere”. I testi si ispirano alla letteratura, soprattutto ad autori come Stevenson o Conrad, mentre il sound è incentrato sull’ukulele, che sostituisce completamente le chitarre. Dopo l’uscita dell’album Gigante sarà pronto a partire in tour, ma sarà possibile ascoltare il suo disco d’esordio in anteprima nella data zero al MI AMI ORA, il 16 febbraio presso il Santeria Social Club di Milano (prevendite qui).

Tag: nuovo video nuovo singolo anteprima MI AMI ORA

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati